Quantcast

Parabiago, Claudia Giordani in visita al camp estivo “targato” Coni

Atleta di punta della "Valanga Rosa" negli anni '70, la sciatrice ha fatto visita al camp estivo gestito dal Rugby Parabiago, che ha aderito al progetto Educamp Coni

claudia giordani al camp estivo di parabigo

Ospite d’eccezione al campo sportivo Venegoni-Marazzini di Parabiago: nel pomeriggio di oggi, giovedì 16 luglio, ha fatto tappa al camp estivo gestito dal Rugby Parabiago Claudia Giordani, attuale delegata provinciale del Coni Milano e nome di grido dello sci anni ’70.

Il camp parabiaghese rientra nel progetto “Educamp Coni”, che propone centri sportivi multidisciplinari e che nel 2020 permette all’attività sportiva giovanile di ripartire in sicurezza nel rispetto delle misure da adottare. Sono camp rivolti a giovani di età compresa tra i 5 ed i 14 anni che, nel periodo estivo, hanno la possibilità di sperimentare diverse attività motorie, pre-sportive e sportive con metodologie e strategie di formazione innovative, adeguate alle diverse fasce d’età.

Atleta di punta della “Valanga Rosa” e medaglia d’argento olimpica, iridata e di tre gare di Coppa del Mondo, Claudia Giordani ha fatto tappa nella città della calzatura insieme a Laura Mariani, responsabile dei campi estivi promossi dal Coni per la provincia di Milano.

claudia giordani al camp estivo di parabigo

«Essere qui ci fa molto piacere – ha sottolineato Claudia Giordani -. Stiamo cercando di raggiungere tutte le realtà della città metropolitana e non solo quelle di Milano, visitare la vostra è sicuramente istruttivo perché è bello vedere e toccare con mano l’attuazione del progetto Educamp Coni rivolto ai ragazzi, ma soprattutto è gratificante verificare che questo venga realizzato con un impegno di alto livello come accade qui a Parabiago».

«Grazie per essere qui nella nostra città oggi – è stato il saluto del sindaco, Raffaele Cucchi – perché sappiamo che cercare di raggiungere tutte le realtà della provincia di Milano non è per nulla semplice. Gli sforzi che fate per essere presenti sia con proposte rivolte ai ragazzi, sia in visita personalmente è segno di un impegno condiviso a favore delle attività sportive per i giovani ed è, quindi, fondamentale».

«Siamo contenti che il Coni Milano abbia deciso di venire a visitare un nostro camp estivo – gli ha fatto eco l’assessore Diego Scalvini -. In questa gradita visita hanno potuto apprezzare il centro sportivo e la realtà associativa del Rugby che rendono onore allo sport della nostra città.  Un sentito grazie a Claudia Giordani e Laura Mariani per l’impegno, il sostegno e la collaborazione che vengono rinnovati».

A fare gli onori di casa, insieme all’amministrazione, anche il presidente del Mini Rugby Parabiago, Giampiero Grimoldi. «Siamo molto contenti di questa visita che consolida una collaborazione importante con il Coni – ha sottolineato Grimoldi – e rimaniamo a disposizione per eventuali nuovi progetti sportivi a favore dei nostri ragazzi».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 16 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore