Prove generali a Canegrate per il nuovo anno scolastico anti-Covid

L'amministrazione sta lavorando per avviare il nuovo anno scolastico nel rispetto delle line guida anti Covid-19. I fondi per l'adeguamento di spazi e aule didattiche saranno pari a 40mila euro.

canegrate scuola

Canegrate si prepara al nuovo anno scolastico che sarà all’insegna delle misure di sicurezza anti Covid-19. Innanzitutto l’amministrazione Colombo ha presentato la propria candidatura, sulla piattaforma informatica del Ministero della Pubblica Istruzione, per accedere ai fondi per l’adeguamento di spazi e aule didattiche che sarà pari a 40mila euro. «Siamo ancora in attesa del cosiddetto “cruscotto” previsto dal Ministero – spiega l’assessore all’Istruzione Edoardo Zambon -. Un’applicazione che dovrebbe indicare automaticamente le situazioni critiche) ma il nostro Ufficio Tecnico guidato dall’architetto Zottarelli non è certo rimasto con le mani in mano».

Alla primaria e alla secondaria sono state già condotte prove di organizzazione degli spazi nelle aule in applicazione delle regole del distanziamento prevista dalle linee guida: distanza di un metro fra le bocche degli studenti. «Come si vede dalle foto – commenta Zambon -, metro alla mano, il quadro delle nostre aule è confortante». L’8 luglio tecnici e amministratori parteciperanno a un webinar: un seminario interattivo sul web organizzato dall’ANCI su questi temi. Lunedì 6 luglio si terrà, invece, un incontro preparatorio con le istituzioni scolastiche e alcuni fornitori di servizi scolastici (mensa e trasporti) in vista della «costituzione di una conferenza dei servizi scolastici canegratesi, così come previsto dalle Linee Guida. Lavoriamo alacramente per una partenza regolare del prossimo anno scolastico».

di
Pubblicato il 04 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore