Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Rho, premiati i giovani talenti di poesia e prosa

  • SCUOLA / RHO
  • martedì 28 maggio 2019
  • 335 Letture

Premiati i giovani talenti del 22esimo concorso di poesia per ragazzi "Calendimaggio" e del terzo concorso di prosa "Un pensiero per te", dedicato alla memoria del professor Valdo Nadir Pernumian, per 19 edizioni presidente della giuria esaminatrice. La serata finale si è svolta nei giorni scorsi a Rho, all'auditorium padre Reina.

I vincitori per la poesia sono stati: Gaia Crippa (S.M. “T. Grossi”  di Rho, con la poesia “Silenzio” per la scuola media inferiore), Leonardo Maurizio Caenazzo (liceo artistico Fontana di Arese, con la poesia “Castello di ombre” per il biennio delle superiori), Andrea Pirrera (liceo artistico Fontana” di Arese, con la poesia “Marinaio” per il triennio delle superiori ). Per la prosa, invece, ha trionfato Francesco Simoneschi del liceo classico Rebora di Rho, con l’opera “Il buio in fondo al tunnel”.

Il concorso è nato da un’idea all’interno del "Gruppo Culturale Amici di Mazzo", ed è organizzato dalla stessa “AGCAM” in collaborazione con le Biblioteche Comunali “Villa Burba” di Rho e di Arese, la Biblioteca per Ragazzi "Angela Piras" di Mazzo di Rho e delle amministrazioni comunali di Rho e Arese. La partecipazione è riservata alle scuole medie inferiori e superiori (biennio e triennio) per la poesia e al triennio delle superiori per la prosa. Tra il pubblico anche l’assessore al bilancio di Rho Andrea Orlandi, che ha portato il saluto della giunta.

La premiazione ha visto i finalisti esibirsi, con la “regia” di Claudio Boarolo, di Silvia Boniforti al piano e di Ruggero Gadda alle luci e all’audio, in una sorta di trasposizione filmata e musicata del proprio scritto. Per questa edizione, la giuria è stata chiamata a valutare più di 400 opere, scritte da circa 300 studenti.