Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Giornata mondiale dei donatori di sangue: Avis Legnano ne conta 7.263

Oggi è la giornata mondiale dei donatori di sangue. Tutto il pianeta si ferma per dire grazie a coloro che con un gesto di altruismo possono salvare una vita. E Legnano e il Legnanese non fanno eccezione.

Dati Avis Legnano alla mano, aggiornati al 31 maggio 2019, la sezione della città del Carroccio conta 7.263 donatori attivi, 263 nuovi iscritti e 55 aspiranti donatori. Numeri a cui vanno a sommarsi le cifre degli ex donatori (7.881), che portano le persone coinvolte da Avis a 15.199. L'ultimo grazie era arrivato con la festa dei super donatori. 

«A voi che vi alzate prestissimo per donare e andare in ufficio, a voi che avete chiesto ad un'amica di tenervi il bambino per andare a donare, a voi che entrate un'ora più tardi a scuola per fare la vostra donazione. A voi che regalate sabato e domenica all'associazione per consentire ad altri di donare, che andate nelle scuole ad insegnare come è magnifico il gesto del dono, a voi che uscite dall'ambulatorio con un cerotto sul braccio ed un sorriso enorme sul volto - il pensiero di Avis Legnano per la giornata mondiale dei donatori -. Grazie, grazie grazie per tutto quello che fate e oggi tutti insieme a festeggiare».

Anche Anci Lombardia ha deciso di intervenire. L'associazione nazionale comuni italiani, attraverso la presidente lombarda Virginio Brivio e il dipartimento welfare dell’associazione, ha inviato ai sindaci una informativa contenente il protocollo recentemente siglato con Avis Lombardia per sensibilizzare i Comuni lombardi alla cultura del dono del sangue come importante gesto di partecipazione alla vita sociale delle comunità.

(Chiara Lazzati)