Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

No al nuovo governo, in piazza anche l'assessore Dibisceglie di Cerro Maggiore

Tra i manifestanti contro il nuovo governo Conte, a Roma, c'era anche l'assessore di Cerro Maggiore Daniel Dibisceglie. Il membro della giunta cerrese e coordinatore cittadino di Fratelli d'Italia ieri (lunedì 9) era in piazza Montecitorio a dire no alla nuova maggioranza M5S-PD, che «ha dimenticato anni di lotte reciproche per accordarsi unicamente sulle poltrone».

Dibisceglie si dice contrario a «l’ennesimo governo non voluto dal popolo italiano. È necessario che si restituisca al popolo la sovranità garantita dalla Costituzione: si torni al voto, senza paura del volere sacrosanto degli italiani che, dopo anni di politiche fallimentari delle sinistre, stanno aderendo sempre più numerosi al nuovo vento sovranista».

La protesta era stata lanciata da Giorgia Meloni. Alla manifestazione, poi, ha aderito anche la Lega. Con Dibisceglie presenti anche Matteo Malacrida (responsabile Gioventù Nazionale Altomilanese), Leandro Castelli (Azione Universitaria) e Michele Schiavi (sindaco di Onore, il più giovane d’Italia) e l'onorevole Giovanni Donzelli (FdI).

(Chiara Lazzati)