Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Alla Bovisa un murales dedicato a Leonardo da Vinci e a Roberto Bombassei

Apprendo con stupore e gioia che in questi giorni una frase poco conosciuta  attribuita a Leonardo da Vinci e da me inserita nel libro " Incontrando Leonardo" è diventata un murales. 

Un anonimo street artist ha infatti  eseguito presso Campus Bovisa  un murales di quattro metri per tre per il progetto della celebrazione del genio vinciano utilizzando la frase da me citata, forse per la prima volta in assoluto, nella mia ultima intervista immaginaria al maestro del rinascimento.

Desidero ringraziare l'anonimo street artist e l'ingegnere Alessandro Negrini che per primo a postato sui social l'informazione.

Con l'occasione invito tutti i lettori di Legnanonews domenica 14 aprile presso auditorium via Matteotti a Rescaldina all'evento per celebrare i 500 anni dalla morte di Leonardo. L'ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.

Roberto Bombassei