Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Centro di Aiuto alla Vita: presentazione del libro Anna e Giovanni

Riceviamo e pubblichiamo:

Si è svolta oggi, nella sede di via Pozzi, la conferenza stampa di presentazione dei festeggiamenti per i 30 anni di vita del CAV-Centro di Aiuto alla Vita bustocco che, in questo periodo ad oggi, ha aiutato a nascere 1.231 bimbini.

Presenti al tavolo di lavoro il Presidente Antonio Pellegatta, Laura Vignati, Mario Colombo e Bruna Puricelli Scazzosi. Ha fatto gli onori di casa Mario Sansalone, Addetto Stampa e Tesoriere dell’Associazione.

All’inizio Sansalone ha presentato la visita di Elisabetta Pittino, Presidente di Federvita Lombardia-APS, per conoscere e incontrare le varie realtà che lavorano a favore della vita nascente nel sud della provincia di Varese e Alto Milanese, che avrà luogo in questo fine settimana.

            Il clou della mattinata è stata la presentazione del volume Anna e Giovanni, fatta da Laura Vignati e Mario Colombo. Gli autori hanno motivato la nascita, condendola con numerosi aneddoti, del volume che racconta della vita di Anna Puricelli e Giovanni Rimoldi. Una vita ricca di tante soddisfazioni ma anche di tante prove da superare, tra le quali la perdita di una figlia dopo cento giorni. Bruna Puricelli Scazzosi, sorella di Anna, ha parlato dell’ultimo gesto di generosità di Anna e Giovanni: un lascito testamentario, tra altri enti beneficiari, di 85 mila euro destinato al Movimento per la vita Italiano di Roma, con una esplicita finalità: creare o potenziare una casa di accoglienza, in Lombardia o nel nord Italia, per mamma e figlio.

Un sincero ringraziamento da parte del Presidente Pellegatta, concludendo, è andato agli autori del volume per la ricchezza e varietà del contenuto e a Bruna Puricelli Scazzoni, tra le altre cose, per la pazienza con cui ha seguito l’iter burocratico-amministravo del lascito testamentario.  

Prossimo appuntamento: domenica 10 novembre alle ore 15, Teatro Aurora di Borsano via San Pietro, dove Donatella Negri, volto noto di RAI-Lombardia, colloquierà con gli autori. Beatrice Fazzi, infine, nota attrice della serie televisiva Un medico in Famiglia, invece, ci parlerà di esperienze importanti della sua vita.

CAV-Centro di Aiuto alla Vita

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI