Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Al Teatro S.Anna la fiction "La disabilità è un’opportunità"

"La disabilità è un’opportunità", una fiction voluta per trattare i problemi e i pregiudizi verso i diversamente abili. La serata è per le 16 di domenica 9 giugno al Teatro S.Anna di Busto Arsizio.

La regista Amalia Ignazi spiega che lo scopo della fiction è appunto quello di «portare alla conoscenza del pubblico quali siano i problemi che ancora oggi i soggetti diversamente abili devono affrontare quotidianamente all’interno della famiglia e nella società. La vergogna di molti genitori che temono di essere considerati anormali, la curiosità indiscreta e insensibile di coloro che temono una propria diversità, il pietismo offensivo dei buonisti, i pregiudizi sulla sessualità, le barriere architettoniche,l’insufficienza legislativa e assistenziale, la diffidenza del mercato del lavoro che ostacola l’indipendenza economica, sono solo alcuni degli aspetti critici che tutt’ora sussistono. Per alleviare questa situazione poco incoraggiante, sono nate moltissime associazioni di volontari che cercano di sopperire ai vuoti dovuti alle insufficienti (per numero o per incapacità) strutture istituzionali. Il mito dell’immagine che privilegia l’esteriorità a scapito delle effettive capacità dell’ individuo, è il retaggio di una cultura arcaica e discriminante che affonda le radici nella notte dei tempi e che risulta difficile da estirpare. Per la maggior parte delle persone è molto più comodo pensare di essere portatrici di una decantata normalità che nessuno sa definire e che nessuno in fondo sente di possedere. Normalità e disabilità esistono?». 

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI