Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Rescaldina, un chilometro di solidarietà per accendere il Natale

Un centinaio di sfumature di colore diverse, ma tutte dipinte sulla stessa tela: quella della solidarietà. Così a Rescaldina il Natale si è acceso con "Un cuore grande per le vie del Natale", una vetrina lunga un chilometro dedicata ad associazioni, commercianti, società sportive, contrade, oratori, scuole materne e tante altre realtà territoriali che sono scese in campo tutte insieme con un unico scopo: rendere il paese sempre più cardioprotetto.

Se oggi il paese guidato dal sindaco Michele Cattaneo ha toccato quota sette defibrillatori con l'inaugurazione del primo DAE pubblica accessibile 24 ore su 24, infatti, la speranza è quella di far crescere il numero delle postazioni salvavita grazie ai proventi della giornata, che saranno destinati proprio a questa causa.

E proprio per questo fin dalle prime ore di domenica 2 dicembre le bancarelle dei tanti protagonisti di questa giornata hanno "invaso" il paese, così come i palloncini - rigorosamente a forma di cuore  - lanciati dai bimbi e dagli stand lungo il percorso hanno invaso il cielo poco prima che la banda iniziasse il suo giro inaugurale, accendendo poco per volta il chilometro di solidarietà targato Rescaldina.

«La giornata è andata benissimo - commenta il primo cittadino -, oltre ogni aspettativa! Non abbiamo ancora i dati certi, ma pensiamo di avere raccolto i soldi per il defibrillatore di Rescalda. Rescaldina è come sempre un paese che quando la solidarietà chiama sa rispondere in modo adeguato e senza dare un limite alla sua generosità! È proprio bello essere il sindaco di un paese così!».

(Leda Mocchetti)

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI