Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Webserie legnanese: finite le riprese!

Si sono concluse ieri, lunedì 13 novembre, le riprese della Web serie legnanese, “Una web serie senza nome”.  Il progetto è stato realizzato dalla Make1Movie Production in collaborazione con Legnanonews.

«Non è stato semplice ma ce l’abbiamo fatta. Il problema più grosso è stato riuscire a far combaciare gli impegni degli attori con quelli delle location. Un gran bel lavoro produttivo che spero dia i suoi frutti ora nella post produzione. Ci siamo buttati subito sul montaggio video e, da quello che ho visto per ora, posso dire che il materiale è davvero interessante», così J.J. Bustamante, regista della webserie, descrive la situazione attuale del progetto.

Come già anticipato, la storia racconta di Federica, giovane ragazza universitaria, che dopo un incidente perde la memoria e si ritrova a pensare d’essere un personaggio dell’ultimo libro che stava leggendo, “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare. «Si tratta di un viaggio alla ricerca del suo passato, insieme a sua sorella Elisa e la sua amica Gaia, in giro per Legnano e non solo», racconta Bustamante, sceneggiatore della webserie insieme a Matteo Piazzalunga ed Elisa Cugnasco.

Le riprese, durate circa due settimane, hanno coinvolto più location locali: la Gelateria ”Vanilla prelibata”, il negozio “Chicca Milano”, il “bar Galleria”,  il wine bar “polvere di Bacco”, la clinica “Medical Group” di Castellanza e piazza San Magno.

Tra gli attori troviamo volti legnanesi e non: Federica Ferro, Valentina Ghelfi, Elisa Baio, Roberta Turconi, Tommaso Leotta, Luca Salvalalio, Francesco Siani e Erika Stevenazzi. Un cast molto ricco e vario, che vuole essere un punto di forza per questa giovane produzione.

Ora il progetto passa nelle mani di Matteo Sartore, già montatore del documentario “Un gioco per adulti – Palio di Legnano 2017" e attualmente al lavoro su un documentario che approderà sulla piattaforma streaming Netflix.

«Ero partito con l’idea di una webserie leggera e senza troppe pretese – racconta Bustamante – ma poi Matteo Piazzalunga e Matteo Sartore, membri della Make1Movie, mi hanno spinto a realizzare qualcosa che non fosse per niente banale. Dal punto di vista della storia vi troverete davanti un prodotto leggero, ma dal punto di vista tecnico posso assicurarvi che sarà qualcosa di molto valido. Forse, per essere una webserie, ha qualcosa in più. Amiamo molto il cinema e ci piacciono i documentari, e già ho detto tanto».

Infine la produzione tiene a citare Elisa Croci, nuova entrata nella casa di produzione, che si è occupata della coordinazione della troupe e degli attori. Un ringraziamento anche all'Ufficio Cultura del Comune di Legnano e al Comando della Polizia Locale, per la cortese collaborazione.

La data d’uscita è stata posticipata a metà dicembre, poco prima di Natale: «Potremmo forzare e cercare di farla uscire come avevamo detto a metà novembre, ma abbiamo girato davvero tanto e vogliamo prenderci più tempo per lavorare bene, sotto ogni particolare, per potervi dare una webserie come si deve», questo il pensiero della casa di produzione legnanese.

L'invito come sempre è quello di restare aggiornati seguendoci sui nostri canali social. 

(Marco Tajè)

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI