Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Centinaio si è tolto un sassolino: "Qualcuno gioca con il Comitato"

Il sasso...lino è stato lanciato nientepopodimenoche da Alberto Centinaio, ex sindaco di Legnano. Probabilmente, se lo teneva nella scarpa da tempo e incominciava a dargli un po' fastidio. Così, sollecitato dalla collega del quotidiano Il Giorno, Cristiana Mariani, ecco il sasso...lino che rischia però di diventare un macigno, ancora più pesante di quello che avrebbero potuto pensare Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia insieme: "Il Comitato Legalità ha fatto cose buone e il mio stesso partito lo ha sostenuto - il pensiero di Centinaio -. Ma conoscendo certi soggetti che vi sono all'interno, credo sia difficile far convivere le sue diverse anime. Vedo che alcuni lo stanno strumentalizzando, stanno giocando con il Comitato".

        Chissà adesso se i social alzeranno la voce per conoscere l'identità di questi personaggi. Questa volta ha parlato Alberto Centinaio, rispettato da tutti per la sua trasparenza politica e ammirato per il suo atteggiamento democratico.

Come spesso accade, non contano i nomi, bensi’ la sostanza. Secondo noi, questa la ragione dell’uscita di Centinaio: non rimuovere dal Comitato qualcuno, ma il personalismo di certi personaggi.

 

(Marco Tajè)