Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Cerro Maggiore, Contrade in festa: "Più forti della pioggia"

Il tempo non è stato di certo dalla loro parte, ma la curiosità dei piccoli cerresi che non conoscevano cos'è stato il Palio di Cerro Maggiore e dei tanti che, invece, lo hanno vissuto, ha prevalso. "Contrade in festa" - nelle parole degli stessi organizzatori - è stato «più forte della pioggia!».

Il parco delle collinette ieri, domenica 9, si è riempito con giochi, musica e cibo per far ricordare a tutti cosa è stato nel passato il Palio di Cerro Maggiore e regalare una giornata di divertimento. L'obiettivo del Comitato Palio è quello di tornare a organizzare la manifestazione l'anno prossimo, con l'aiuto di volontari, contrade, commercianti e Comune.

Il pomeriggio di festa si è aperto con la sfilata delle otto contrade (Brughess, Malvai, Bureta, Puz Verdu, Fulminosa, San Clemente, Giseu e Stra' neuva) e la musica del Corpo musicale cittadino, per poi lasciare spazio alle tante attività pomeridiane (bubble football, basket, freccette, truccabimbi, tiro ai barattoli, corsa coi sacchi, tiro alla fune, baby dance, country, gioco dei salumi e musica dal vivo). Nessuna classifica o nessun punteggio: per l'edizione zero di Contrade in festa lo scopo era solo divertirsi e far tornare nei cerresi la voglia di Palio, la manifestazione che nel periodo estivo animava il paese con tornei di carte e sport, corse, giochi in piazza e senso di comunità.

«L'obiettivo per il futuro sarà quello di ritornare ad un evento fatto dal tradizionale torneo di calcio e da tutte quelle attività che hanno caratterizzato e potranno migliorare il nostro palio - ha affermato l'assessore al tempo libero Daniel Dibisceglie, in rappresentaza dell'amministrazione -. Guardiamo al futuro con un pensiero a quello che abbiamo imparato nel passato. Proprio per questo dobbiamo ringraziare Angelo Sciuccati, che ci ha appena lasciati. Lui fu l'ultimo che ci provò e ci riuscì. In questi mesi haa dato fiducia a questo gruppo di giovani affidando loro la missione di riportare in auge il nostro Palio: caro Angelo, siamo certi che da lassù sarai soddisfatto dei "tuoi" ragazzi del Palio».

Il Comitato Palio cerca ancora nuove adesioni e sostegno. Chiunque fosse interessato può mettersi in contatto tramite la pagina Facebook o la mail paliocerromaggiore@gmail.com.

(Chiara Lazzati)