Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Villastanza, rimane aperto lo sportello automatico della banca: gioia del sindaco

Lo sportello automatico di Banca Intesa di Villastanza rimarrà attivo. A confermarlo - dopo giorni di trattative e mille firme di cittadini raccolte in pochissimo tempo - è lo stesso sindaco di Parabiago, Raffaele Cucchi. Nella frazione rimarrà dunque funzionante lo sportello automatico bancomat che consente tutte le operazioni: sia di prelievo, che di deposito.

«Un grazie a Banca Intesa per aver compreso l’importanza di mantenere un presidio nella frazione per la valenza sociale del servizio - esulta il primo cittadino parabiaghese -. Un grazie ai cittadini che hanno firmato e a tutti coloro che si sono spesi per ottenere questo risultato».

E se Villastanza esulta, ancora nulla di certo per quanto riguarda lo sportello di Cantalupo. Il sindaco di Cerro Maggiore Nuccia Berra non ha ancora avuto comunicazioni ufficiali in merito. Anche Cerro, nei giorni scorsi, si era spesa per chiedere che lo sportello bancario della frazione rimanesse attivo. E anche oggi il capogruppo Alessandro Provini si è attivato con i parlamentari della Lega per chiedere la possibilità di presentare una interrogazione sull'argomento. L'amministrazione, inoltre, continuerà a chiedere che a Cantalupo rimanga attivo uno sportello, sia per depositi che prelievi, soprattutto per le persone di età più avazata.

(Chiara Lazzati)