Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Giovedì 23 i funerali del dott. Flavio Barello

Flavio Barello, insieme alla moglie Teresa Salerio


Lutto, in città, per la scomparsa del dott. Flavio Barello, 96 anni, storico personaggio nel modo dell'assistenza e del volontariato locale.

Il suo nome è sempre stato accostato ad Anffas, di cui egli è stato il fondatore nel 1968, vivacizzandone l'attività con una personalità e una esperienza maturata in continui viaggi all'estero, per studiare il problema della disabilità, campo in cui i tedeschi e gli svizzeri erano già all’avanguardia.

Nel 1987, l'amministrazione comunale lo aveva insignito della benemerenza civica, proprio per il suo impegno a favore dei ragazzi disabili. Ultimamente, la sua vicinanza era indirizzata soprattutto alla RSD La Sequoia, espressione della Fondazione don Gnocchi, all'interno del parco ex Ila.

L'invito della famiglia è indirizzato ad evitare fiori ed eventuali offerte siano destinate alla Fondazione don Gnocchi - Residenza La Sequoia oppure alla Associazione amici de La Sequoia.

I funerali giovedì 23 agosto, alle 10, nella chiesa del Santo Redentore.

Legnanonews partecipa al lutto e manifesta il suo cordoglio a familiari ed amici


La città di Legnano perde con il Dottor Flavio Barello una figura importante, vero pioniere di una visione moderna e innovativa nel campo della disabilità.

La sua opera e il suo impegno, conosciuti anche oltre i confini legnanesi, hanno fatto di Legnano un punto di riferimento e un esempio di approccio “moderno” a questo tema.

Tutti quelli che l’hanno conosciuto hanno apprezzato la sua grande tenacia, perseveranza, passione e umanità nell’impegno, durato una vita intera, per rendere migliore e più dignitosa l’esistenza delle persone fragili.

Fondatore nel 1968 di ANFFAS Legnano, ha saputo cogliere da una difficoltà della vita lo stimolo per far crescere tutta una comunità, diffondendo i valori fondamentali del rispetto e della solidarietà e ottenendo importanti traguardi per garantire un costante sostegno alle persone deboli.

Nella sua lunga vita da “combattente” ha sempre avuto al suo fianco la moglie Teresa con la quale ha condiviso le difficoltà ma anche i successi e le soddisfazioni per gli obiettivi raggiunti.

A lei e a tutti gli altri famigliari, a nome mio personale e di tutta la comunità che rappresento rivolgo le più sentite condoglianze in questo triste momento.

Gianbattista Fratus


Esprimo il mio cordoglio e le mie più sentite condoglianze alla signora GIOVANNA e al figlio franco, nel ricordo del dott. Flavio barello, illuminato, coraggioso difensore delle persone più fragili. Legnano perde un grande uomo con il quale ho avuto l'onore di collaborare, la cui grande passione e competenza mai dimenticheremo.

Maurizio Cozzi


ll direttivo di Anffas Legnano Onlus, i soci e le persone con disabilità che beneficiano delle proposte associative, addolorati apprendono della fine del percorso terreno del dott. Flavio Barello.
Per tutti noi Presidente e padre e guida sicura per i cinquanta anni dell’associazione che con forza, competenza e determinazione ha voluto sul nostro territorio. Precursore dei tempi, ha saputo garantire alle persone con disabilità risposte puntuali ai bisogni, garanzia di dignità e rispetto dei diritti. Ha generato servizi di qualità, ha cresciuto generazioni di volontari competenti e di operatori motivati. È stato testimone dei diritti delle persone con disabilità, raccontandoli senza stancarsi mai, agli studenti ed alla città tutta.
Oggi ci lascia un padre, un maestro.
Caro Flavio. Ti promettiamo, salutandoti, che il testimone che tempo fa ci hai lasciato sarà sempre custodito da mani fedeli ai tuoi insegnamenti, coerenti alla storia di Anffas e fieri difensori dei diritti di tutti quelli che sono stati, sono e saranno sempre i “tuoi ragazzi” .

p.ANFFAS onlus di Legnano
il Consiglio Direttivo


L'associazione Il Sole nel Cuore, con la presidente Valeria Vanossi e l'intero consiglio direttivo, è vicina alla famiglia per la scomparsa del dr. Falvio Barello. Il suo ricordo rimarrà indelebile in tutti coloro che animano l'ambiente del volontariato legnanese, ma non solo. La sua impronta di uomo disponibile verso tutti sarà un esempio da seguire con impegno e dedizione.


A nome mio personale e del Consiglio direttivo della Famiglia Legnanese, del presidente Mauro Mezzanzanica e del Consiglio direttivo della Fondazione Famiglia Legnanese, esprimo cordoglio alla famiglia per la scomparsa del dr. Flavio Barello. Tutti lo ricorderemo per la sua testimonianza a favore dei più deboli e fragili, per una vita dedicata alla disabilità e per le battaglie rivolte al riconoscimento di diritti degni di una società moderna.

Gianfranco Bononi, presidente Famiglia Legnanese


L'associazione ex allievi dell'Istituto Dell'Acqua di Legnano è profondamente vicina alla dottoressa Salerio, per la scomparsa del dottor Barello, figura epocale nella nostra citta', dove ha profuso , con la moglie e compagna di una vita, dedizione, impegno e sacrificio nei confronti di chi ha bisogno di aiuto.
Il suo insegnamento ed i valori in cui ha creduto e per cui ha operato ci saranno sempre di esempio.

Sergio Breda - presidente Associazione ex allievi dell'Istituto Dell'Acqua di Legnano,  a nome di tutti gli iscritti


Tristemente apprendiamo che nelle prime ore di oggi, 20 agosto 2018, si è spento all'età di 96 anni il dott. Flavio Barello già fondatore e storico Presidente di ANFFAS sezione di Legnano. Amico e autorevole compagno di cordata nelle complicate vicende che sempre segnano la difesa dell'umanità più fragile, indiscutibilmente lascia un vuoto nella compagine del volontariato legnanese ma, al tempo stesso, un monito a continuare la magistrale vocazione e l'opera di solidarietà per chiunque più debole abbia bisogno del nostro impegno e del nostro soccorso.
Alla signora Pinuccia, sua moglie, alla famiglia e a quanti sono rimasti vicini alla sua memoria l'A.I.A.S. onlus Sezione di Legnano indirizza la compartecipazione al lutto e il proprio rimpianto.

Per la sez. A.I.A.S. di Legnano, a titolo personale e a nome di tutti i soci
IL  PRESIDENTE   Giuseppe  Conte


Il Consiglio direttivo dell’Associazione Amici di Sonia di Legnano desidera esprimere il suo cordoglio alla famiglia per la scomparsa del caro dottor Flavio Barello che per moltissimi anni è stato combattivo promotore di azioni finalizzate al rispetto dei diritti delle persone con disabilità e con fragilità. Amici di Sonia collabora con Anffas per un’inclusione sociale autentica e conosce fin dalla sua fondazione l’impegno e la dedizione del caro Flavio che sarà sempre una guida per noi e per tutti coloro che  difendono i diritti inviolabili delle persone con fragilità. Con grande affetto salutiamo un carissimo Amico.

Per il direttivo di Amici di Sonia, la presidente Marta Milone


Le Associazioni di Casa del Volontariato con commozione e dolore esprimono gratitudine e riconoscenza a Flavio Barello esempio di idealità, impegno, concretezza sui temi della disabilità, sua ragione di vita. Un militante sociale, stimolo per tutti noi ad affermare sempre diritti ed uguaglianza. E' proprio per questo motivo che "coloro che amiamo e che abbiamo perduto non sono più dove erano ma sono ovunque noi siamo".

Monica Ciardiello - Presidente
Casa del Volontariato e del Terzo Settore ONLUS 


Carissimo Flavio ti ricorderemo sempre con grande affetto e stima. Non è facile scrivere e dire quanto sia stato speciale il tuo esserci con la grande famiglia della Castoro Sport. Sensazioni, emozioni, sentimenti, esperienze con i ragazzi, le famiglie, i tecnici e i volontari indimenticabili, che non avranno mai fine e continueranno ad accompagnarci nel nostr operare quotidiano nel rendere  nostri atleti della Castoro Sport non estranei intrusi, ma coesistenti e cogestori del territorio. Grazie Flavio rimmarrai sempre nei nostri cuori

Carmen Galli
Presidente Castoro Sport Legnano


ANCOS MILANO si associa a tutte le realtà di volontariato e cittadine che hanno apprezzato, conosciuto il dott. Barello. Sentite condoglianze da tutti noi.

Patrizia Lia - Presidente ANCoS MILANO


Addolorati per la perdita del dott. Franco Barello la LILT è vicino ai  familiari  nel loro dolore ricordandolo per la grande generosità, il modo di affrontare le difficoltà mettendosi sempre in primo piano nelle lotte per i diritti di chi è più fragile, la grande forza di partecipazione al mondo del volontariato. Sarà sempre presente in chi l’ha conosciuto e continuerà a dare un esempio di forte umanità

Anna Daverio con il direttivo e i volontari  LILT


Gentile signora Giovanna Salerio ved. Barello, Le esprimo i miei sentimenti di cordoglio per la perdita del caro marito.

Con ciò, rappresento anche la vicinanza nel Suo lutto, da parte dei volontari aderenti al Centro per il Diritto alla Salute.

E’ vivo in me il ricordo di Flavio.

Ha stabilito positive relazioni con le formazioni sociali.

Ha esigito l’ impegno delle istituzioni Pubbliche Regionali e Territoriali.

Insieme alle famiglie delle persone con disabilità grave, ha delineato il modello delle strutture per la risposta ai bisogni di riabilitazione e di inclusione sociale.

Ha agito da protagonista, con generosità e lungimiranza.

E’ stato un illuminato precursore, garbato e tenace.

Ha aperto un solco associativo, nel quale si sono identificate le persone svantaggiate, per la coniugazione delle tribolazioni in esercizio dei diritti.

Flavio ci ha aiutati a scoprire la dimensione comunitaria, nella quale è stata posta al centro la ricchezza della diversità.

Le siamo vicini.

Un caro saluto.

Walter Fossati, Centro per il Diritto alla Salute


La segreteria del Sindacato dei Pensionati della CGIL- partecipa al lutto, ed esprime sentite condoglianze, per la scomparsa del  dott Flavio Barello.  Gli ideali espressi dal Dott Flavio, sono gli stessi che ci accomunano,  mettendosi sempre in primo piano nelle lotte per i diritti di chi è in difficoltà.

Sergi Rosario- Segretario  Generale Spi- CGIL T.O.


I Volontari e la presidenza di Auser Ticino Olona, partecipano commossi al grave lutto per la scomparsa del Dott. Flavio Barello.

Una figura straordinaria!!!! per l’impegno di una vita intera spesa,   dedicandosi con sensibilità ed attenzione a favore delle persone più deboli e fragili

Il suo insegnamento,  gli ideali che sempre lo hanno contraddistinto, ci siano da esempio per proseguire nell’impegno quotidiano.

Pinuccia Boggiani - Presidente Auser Ticino Olona  


La UILDM Sezione di Legnano "Luciano Milani" Onlus, partecipa al lutto per la scomparsa del dottor Flavio Barello ed esprime la propria vicinanza ad ANFFAS di Legnano in questo doloroso momento. 

Il Consiglio di Sezione  


Desidero esprimere il mio sincero pensiero di cordoglio per la scomparsa del dott. Flavio Barello, ricordando il suo continuo e attivo impegno a favore dei più deboli, esempio e guida carismatica per molti giovani, anche liceali, e meno giovani, che ha saputo sensibilizzare, coinvolgere, avvicinare allo straordinario mondo del volontariato.

Riaffiora anche il ricordo del suo impegno nella Gioventù Musicale, anni settanta, auditorium del Liceo, anche allora con tanti giovani accomunati dalla passione per la musica. 

Ornella Ferrario

(Marco Tajè)