Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Grandine a San Giorgio, danni al controsoffitto del Municipio

Non è stato senza conseguenze il violento nubifragio che si è abbattuto venerdì 11 agosto su tutto il Legnanese, quando, poco prima di mezzogiorno, tuoni, fulmini e grandine hanno investito il territorio, ricoprendo in pochi minuti le strade di chicchi di ghiaccio grossi come noci (qui il servizio). 

E le conseguenze non hanno tardato a "farsi sentire" anche a San Giorgio su Legnano, come del resto in tutto il territorio. A risentirne, come era apparso chiaro sin dagli istanti immediatamente successivi alla perturbazione, soprattutto la viabilità, con parziali allagamenti segnalati in diverse strade cittadine, tra le quali via Pasubio e l'incrocio tra via Milano e via Madonnina.

Ma a fare i conti con la violenza del nubifragio, a San Giorgio, è stato anche lo stesso Municipio, dove a seguito della perturbazione si sono verificati danni al controsoffitto, con conseguente allagamento di due uffici

«Anche nel nostro comune il nubifragio di ieri ha fatto danni al controsoffitto - ha reso noto tramite facebook il primo cittadino sangiorgese Walter Cecchin nella giornata di sabato 12 agosto -, allagando due uffici. I tecnici sono intervenuti nel pomeriggio sul tetto per comprendere la causa e ripristinare la copertura».

(Leda Mocchetti)