Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Una donna della Nervianese alla super randonnée delle Isole: è la prima volta

C'era anche - per la prima volta - una atleta della Nervianese alla Randonée internazionale 6+6 Isole, organizzata da Bike Rando in collaborazione con Ari (Audax Randonneur Italia). Si tratta di Barbara Toscano, alla sua prima impresa over mille km.

La manifestazione prevede di affrontare 1.200km suddivisi esattamente tra Sardegna e Sicilia. La carovana dei 200 randonneur provenienti da tutto il mondo è stata trasferita da Cagliari a Palermo via nave. Giusto una notte per riprendere le forze e subito la ripartenza dal porto di Palermo.

«La US Nervianese 1919 si è presentata questa volta con un gruppo numeroso e assai agguerrito. Ben 7 ciclisti della Nervianese, nell'anno del suo centenario, si sono cimentati in questa prova durissima: Paolo Mancini, Michele Sabella, Alberto Marcandalli, Fiorenzo Magro, Graziano Mazzucchelli, Mino Repossini e Barbara Toscano - ci racconta Mino Repossini -. Per la prima volta nella sua storia la nostra società ha schierato ai nastri di partenza di una prova così massacrante una rappresentante del gentil sesso. Barbara Toscano, infatti, in forza alla Nervianese da quest'anno, ma di origine e residenza piemontese (abita a Cumiana in provincia di Torino), ha portato a termine la prova nei tempi stabiliti dimostrando grande caparbietà e resistenza. Non sono mancati i momenti di sconforto, dati dalle pochissime ore di sonno e dai tantissimi chilometri di salita, ma Barbara e i compagni della Nervianese hanno onorato la maglia del centenario vincendo tutte le difficoltà».