Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.



Cerro e Seriana Basket a gara3

Consiglio agli appassionati di basket “a prescindere”: prenotatevi il biglietto per la gara-3 di semifinale playoff tra GSO Cerro e Seriana Basket in programma domenica pomeriggio (salto a due ore 18) al palazzetto di Via Boccaccio perché, dopo il pienone di gara-1, per la bella si attende molto più che il tutto esaurito.

Che poi, coach Legramandi, di gara 3 ne avrebbe fatto volentieri a meno ma, dopo la buona vittoria ottenuta in gara-1 (62-56) il tecnico cerrese riconoscendo la superiorità dei bergamaschi nel secondo episodio dice: "Tra noi e Alzano Lombardo si disputerà la “bella” e - ammette onestamente Legramandi – per quello che si è visto nel corso di gara-2 è giusto così. Seriana infatti in gara-2 ha giocato meglio di noi proponendo maggior qualità offensiva e scelte più lucide, vedi il puntare il gioco su Giachetta, nei momenti decisivi. Noi, di contro, pur avendo lavorato bene in difesa, ci siamo impantanati in un attacco statico, con poca circolazione di palla e scarsi adeguamenti rispetto alle loro scelte difensive. Tutto ciò ha prodotto cattivi tiri e scarse percentuali da 2 cui noi, giusto per completare l’opera, abbiamo purtroppo aggiunto un pessimo 35% ai tiri liberi. Un dato che ha avuto una pesante influenza sulla gara dal momento che il primo allungo di Seriana alla fine del primo tempo ha preso corpo grazie ai nostri continui (0/5) regali in lunetta".

Note positive da portare in gara-3?

"Ce ne sono diverse e sono esattamente gli aspetti che spingono ad avere fiducia in vista della gara decisiva. Per esempio, abbiamo spremuto qualcosa di buono schierando il quintetto piccolo con De Tomasi da centro e Antonini in ala grande. O, ancora, abbiamo attaccato bene le loro zone creando tiri aperti e buone opportunità sulle due dimensioni. E infine, come dicevo, abbiamo messo in mostra una difesa sempre intensa e attenta".

Previsioni per gara-3?

"Seriana, come sapevamo, si sta confermando una squadra solida, esperta, con grande consistenza tecnica e mentale. Tuttavia, proprio l’andamento e le indicazioni di gara-2 ci regalano tranquillità perché adesso sappiamo che per approdare alla finalissima ci basterà migliorare la produzione offensiva. Insomma: dovremo “solo” giocare un po’ meglio in attacco, ma - conclude fiducioso il coach cerrese -, l’atmosfera elettrizzante di via Boccaccio e l'aiuto del nostro pubblico ci daranno la spinta giusta per approdare alla finalissima".

Massimo Turconi


PLAYOFF SERIE C2 - SEMIFINALI – GARA 2

Seriana Basket-GSO Cerro Maggiore 60-52 (47-41) (28-22) (10-10)

SERIANA:  Pulcini ne, Caffi, Orlandi 5, Silva 22, Gibellini 4, Comerio 14, Rovetta, Colombo 2, Piantoni, Caraglio 2, Giacchetta 11. All. Marelli/Gimondi

GSO:  Cassano 2, Dell'Acqua ne, Mariani ne, Marranzano 10, Puglisi 8, De Tomasi 16, Pastori, Morandi ne, Antonini 4, Beretta 14, De Lucia 2. All. Legramandi

GARA 1

GSO Cerro Maggiore-Seriana Basket 62-56  (49-43) (32-26)
(13-9)

GSO:  Cassano 2, Dell'Acqua ne, Mariani ne, Marranzano 15, Puglisi, De Tomasi 14, Pastori 1, Morandi ne, Antonini 4, Beretta 24, De Lucia 2. All. Legramandi

SERIANA: Pulcini ne, Zanotti ne, Caffi 2, Orlandi 3, Silva 22, Gibellini, Comerio 16, Rovetta 2, Colombo 2, Piantoni 1, Caraglio, Giacchetta 8. All. Marelli/Gimondi