Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

COLLABORATRICI VOLONTARIE DELL'OSPEDALE: 80 ANNI DI ASSISTENZA

Il servizio svolto nei reparti del Civile


A due anni dall'entrata in funzione del “nuovo” ospedale  l'Associazione Collaboratrici Volontarie valuta l'attività svolta, il cammino percorso e le sfide che ha assunto in questo periodo.

 La presenza delle Collaboratrici in Ospedale non è solo storicamente consolidata (la sua fondazione risale al 1930) ma si è rafforzata nel tempo,  grazie alle risposte che il gruppo ha saputo dare ai bisogni crescenti che si sono manifestati.

 La nuova sede ospedaliera richiede a chi vi presta attività di volontariato, per la sua configurazione strutturale e organizzativa, un impegno sempre più intenso e assiduo a sostegno dell'attività degli operatori e a favore degli utenti.

L'Associazione è sempre presente con le proprie volontarie nei vari reparti ( assistenza e somministrazione pasti), negli ambulatori pediatrici medici, chirurgici e pre-chirurgici, al pronto soccorso ( con il gruppo delle “Guardie del cuore” insieme ad altre associazioni).

 L'assemblea dello scorso giugno ha ratificato il rinnovo del Consiglio che è stato per un trentennio, ricco di soddisfazioni, fatiche e moltissimo lavoro, guidato da Eugenia Belloni, il cui ultimo atto  è stato il trasferimento della sede nella palazzina ex-infettivi del vecchio ospedale, data la precarietà della collocazione precedente.

Christina Alberti  presidente, Miriam Valsecchi (vice presidente vicaria), Lorenzina Bianchi (vice presidente), Paola  Tognoni(segretaria), Maria Rosa Brugnoni(tesoriera), Maria Luisa Binaghi e Carla Cavalieri: questa la composizione del nuovo Consiglio.

 Oltre alla presenza fisica delle Volontarie, l'Associazione ha sempre provveduto a donare, secondo le esigenze via via manifestatesi strumentazioni per la diagnostica o per le sale operatorie; ma cambiano i  tempi e le esigenze ! Ora  è   impegnata nel sostenere  con una borsa di studio  l'attività di una ricercatrice biologa nell’ambito del laboratorio di Biologia Molecolare dell’Unità Operativa  Complessa di Anatomia Patologica.

Da ultimo, ma non meno importante, provvede all'acquisto di un farmaco salva vita per un ragazzo albanese che dopo essere stato curato presso l'Ospedale di Legnano, deve continuare ad assumerlo per mantenersi in salute.  Il nuovo consiglio è impegnato nel continuare la propria opera  sulle tracce di quanto già in essere ma sta studiando anche nuovi servizi e nuovi interventi.

Nel corso del 2012 si sono svolti stage di studentesse che hanno affiancato il lavoro delle volontarie in Pediatria e negli ambulatori pediatrici. La collaborazione è stata  soddisfacente e qualcuna  continua a prestare la propria opera,al di fuori da qualunque obbligo, perchè si è appassionata all'appuntamento settimanale coi piccoli .

Per operare al meglio, tenendo conto del tempo che passa - anche per  le volontarie!- c'è bisogno di nuove leve che diano la propria disponibilità . L'Associazione è sempre aperta all'accoglienza di persone che si vogliano impegnare secondo le caratteristiche e lo spirito che la anima da  sempre. Infatti, anche solo guardando all'evoluzione del gruppo nel corso della sua più che ottuagenaria esistenza, si potrebbero misurare le profonde modificazioni sociali, economiche e culturali della nostra società. Proprio per questo non si smette mai di pensare a svolgere il proprio ruolo di volontarie in modo da trovarsi in sintonia con le persone e le situazioni sempre differenti che quotidianamente si presentano.

Per contattare  l'Associazione ci si può rivolgere al banco all'ingresso del nuovo ospedale.

La sede, nella palazzina ex-infettivi del vecchio ospedale di via Candiani, è aperta il martedì dalle 15 alle 17, con la presenza della presidente Christina Alberti, tel.3485612932, e della segretaria Paola Tognoni.
telefono 0331 449516
e-mail:ccvo legnano@yahoo.it