Quantcast

Rari Nantes Legnano perde contro Canottieri Milano (0-5), ma blinda il quarto posto in classifica

Ormai è certo pallanuoto Rari Nantes Legnano si sta apprestando a chiudere il suo primo campionato in serie C con un quarto posto in classifica

Pallanuoto serie C: Legnano sfida in casa Canottieri Milano

Rari Nantes Legnano ha perso sotto i colpi di Canottieri Milano 0-5 (Parziali: 0-2, 0-1, 0-2, 0-0). La penultima sfida di campionato si è tenuta ieri, sabato 26 giugno, nell’impianto natatorio di viale Gorizia. A presenziare tra i diversi spettatori anche il presidente della Rari Nantes Maddalena Belloni.

Galleria fotografica

Pallanuoto serie C: Legnano sfida in casa Canottieri Milano 4 di 18

Milano con molti giocatori che già hanno assaggiato al Serie B ha dimostrato in vasca la sua forza sin nei primi minuti del match di Serie C.  Nonostante ciò la difesa della RNL si è comportata molto bene, così come il portiere Landini. «Ci siamo, però, sempre incartati nelle situazioni di contropiede, senza trovare tiri puliti – commenta a fine match Gojko Separovic, head coach e direttore sportivo societario -. Milano fisicamente ci ha dominato e noi non siamo riusciti a reagire in attacco».

Questo risultato però non influenzerà la posizione di Legnano: con 27 punti, il quarto posto alla prima in C è ormai blindato per la Rari Nantes dietro Busto Arsizio (promossa in serie B), Canottieri Milano e Treviglio. «Complimenti a tutta la squadra – afferma Belloni a bordo piscina – che nonostante le difficoltà sta portando a casa un ottimo risultato. Un risultato che fa ben sperare per la prossima stagione». Legnano concluderà il suo campionato sabato 2 giugno: RNL fuori casa affronterà Arese.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 26 Giugno 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Pallanuoto serie C: Legnano sfida in casa Canottieri Milano 4 di 18

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore