Quantcast

Chiara Piazzese della Moderna Legnano tra le protagoniste Oltralpe del “4 Motori per l’Europa”

La delegazione italiana ha fatto il botto vincendo il trofeo, davanti la Germania e la Francia

ginnastica moderna

Dopo l’assenza forzata delle ultime edizioni, il prestigioso torneo “4 Motori per l’Europa” è stato riproposto  in Francia, nel palazzetto di Bellegarde sur Valserine. La gara si disputa sulla rotazione delle quattro ginnastiche, ogni disciplina ottiene il proprio piazzamento, l’insieme dei risultati di artistica maschile, femminile, ritmica e trampolino determina la squadra vincitrice.

L’Italia forte del proprio gruppo di ginnaste e ginnasti selezionati tra le società lombarde più blasonate, essendo la Lombardia il “motore” commerciale della penisola, ha fatto il botto aggiudicandosi il trofeo. Alle spalle dell’Italia, la Germania e la Francia.

Sabato mattina sono scese in pedana le squadre di Ginnastica Ritmica e dell’Artistica maschile, il pomeriggio è stata la volta delle atlete e degli atleti dell’Artistica femminile e del Trampolino elastico.

Nella sezione Ritmica, convocata per la Moderna Legnano, Chiara Piazzese (nella foto, seconda da sinistra), in gara con cerchio e nastro. Cinque le ginnaste in gara, dei dieci esercizi complessivi, gli otto migliori entravano nel computo che determinava la classifica della sezione ritmica. Chiara entra con entrambi i punteggi, ottima l’esecuzione con il cerchio, senza sbavature, molto buono anche il nastro. Complessivamente una bella gara quella delle ragazze della ritmica Lombarda, hanno ben figurato di fronte ad un parterre e ad una giuria internazionale, ottenendo un meritato argento.

Come anticipato la classifica finale del torneo comprendente le 4 discipline ginniche vede l’Italia tornare a casa con una meritata medaglia d’oro.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 28 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore