Quantcast

8.848 metri in sella, il legnanese Federico Damiani realizza l’Everesting

Il legnanese ha scalato per 13 volte Oropa, il santuario che domina Biella, percorrendo 8.848 metri di dislivello positivo, l'altezza del monte Everest

Federico Damiani è riuscito a compiere un'impresa decisamente fuori dal normale: il legnanese, iscritto alla US Legnanese, ha scalato per 13 volte la salita verso Oropa, percorrendo 8.848 metri di dislivello positivo, l'equivalente dell'altezza della montagna più alta del mondo, l'Everest.

Galleria fotografica

Federico Damiani, l'Everesting è suo! 4 di 13

Damiani ha così portato a termine un Everesting completo, una pratia sportiva estrema inventata da un gruppo di australiani che può essere intrapresa su qualunque salita. Federico ha scelto quella che porta al santuario che domina Biella, famosa per la tappa del Giro vinta da Pantani proprio per ricordare Marco. Le ragioni della scelta e la preparazione sono stati raccontate anche attraverso un blog.

«Con un misto di emozioni, fatica, risate, arrabbiature, ho pedalato per 14 ore, 30 minuti e 8 secondi, vivendo un'esperienza che probabilmente non dimenticherò mai nella mia vita». Così ha scritto sui social Federico, dopo avere portato a termine la prova,  affrontata al termine di un anno di duro allenamento.

«Non sono un corridore professionista: la mia è una vita normale tra lavoro, amici e altre passioni, come quella del Palio e della politica – spiega Federico Damiani -. Mi sono avvicinato a questa pratica perchè da una parte mi piace andare arrivare al limite e provare a superarlo, e dall'altra volevo trovare un modo particolare per celebrare i 20 anni da quando Marco Pantani vinse Tour De France e Giro D'italia facendo doppietta nel 1998. L'idea di affrontare l'Eeveresting è maturata già nell'estate 2017 ma il 13 gennaio, giorno del compleanno di Pantani, è diventata concreta. Mi sono allenato con Paolo Alberati impegnando ogni weekend e ogni momento libero dal lavoro per prepararmi e avere raggiunto l'obiettivo è stata una grande soddisfazione». Altre imprese in vista? «Ci sto pensando», conclude Federico con la testa rivolta ad altre prove estreme.

Foto di Edoardo Civiero.

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 12 Settembre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Federico Damiani, l'Everesting è suo! 4 di 13

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore