Quantcast

Il calcio di serie D non si ferma, avanti ma senza pubblico

123 società su 166 hanno deciso di giocare anche se a porte chiuse

calcio lilla

Le società di serie D hanno deciso di continuare a giocare, nel rispetto dell’ultimo DPCM. Questo infatti l’esito della consultazione lanciata ieri della Lega nazionale
Società aventi diritto al voto n.166
Società votanti n.138 – 83%
Quorum previsto per la validità della consultazione n.125

IPOTESI A
“Prosecuzione del Campionato nel rispetto delle disposizioni del DPCM del 24.10.2020 con autorizzazione alle Società alla trasmissione delle gare in diretta, in modalità live streaming sui propri canali social ufficiali, per il periodo in cui sono previste le porte chiuse.”
n.95 Voti espressi + n.28 da attribuire – totale n.123 pari al 74%

IPOTESI B
“Sospensione dell’attività fino al 24.11.2020, data della scadenza del DPCM del 24.10.2020, salvo ulteriori e diversi
provvedimenti che dovessero essere adottati.”
n.43 Voti espressi pari al 26%

“In virtù di tanto ed all’esito della consultazione- così ha deciso la LND -, è confermata l’intera programmazione dell’attività agonistica del Campionato di Serie D 2020/2021 così come da calendario ivi compresa quella dei recuperi già fissati a partire da domani, 28 ottobre”.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 27 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore