Quantcast

Legnano-V.Bolzano: rischio campo allagato

La società ha deciso di non far pagare il biglietto ai propri tifosi, addirittura rimborsando il biglietto stesso agli abbonati 

 

AGGIORNAMENTO DI DOMENICA 17: La pioggia, che sta cadendo abbondantemente, mette a rischio lo svolgimento della gara. Il campo come da immagini scattate oggi alle 11.45, presenta vaste zone con pozzanghere. In apparenza, la zona più allagata sembra quella rifatta dopo il palio. Ma, camminando anche nell'area centrale, è evidente quanto sia abbondante l'acqua che rimane in superficie .Sarà comunque l'arbitro a decidere se si potrà almeno inziare alle 14.30


[pubblicita]        E’ un Legnano in gran forma e reduce da tre vittorie consecutive, quello che domenica affronterà al “Giovanni Mari” la formazione altoatesina del Virtus Bolzano, i lilla, reduci dal blitz di Brusaporto, ospiteranno una squadra che finora ha conquistato solamente otto punti, con una sola vittoria all’attivo e con un bilancio in trasferta estremamente negativo, avendo colto solo due pareggi e quattro sconfitte nelle sei gare lontano da casa.

Legnano che per l’occasione potrebbe anche contare sul sostegno di un pubblico caldo e numeroso, avendo la società presieduta da Giovanni Munafò, deciso di non far pagare il biglietto ai propri tifosi, addirittura rimborsando il biglietto stesso agli abbonati (vedi precedente servizio).

Per tornare al match di domenica eloquente il -19 in media inglese della Virtus Bolzano contro il -2 dei lilla, che possono vantare dalla loro uno dei migliori attacchi del girone con le venti reti messe a segno finora, contro un attacco ospite che risulta essere uno dei più sterili.

Il miglior marcatore bolzanino è l’albanese Elis Kaptina con quattro reti messe a segno, mentre nel Legnano Cocuzza con la doppietta di domenica scorsa è salito a quota sette, seguito sempre da vicino da Gasparri con cinque.

Legnano dunque atteso ad una gara votata all’attacco per poter usufruire di un turno sulla carta estremamente favorevole, vincere significherebbe accorciare le distanze con le prime posizioni, in previsione di un match, quello di domenica 24 in casa della Tritium, che si preannuncia assai insidioso.

Dirigerà l’incontro Antonio Di Reda di Molfetta, coadiuvato dagli assistenti Roberto Maroni di Fermo ed Alessandro Donati di Macerata.

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 15 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore