Quantcast

Il legnanese Lorenzo Prandi è il nuovo Team Manager del BasketBall Gallarate

Prandi l'ex dirigente Knight ha commentato: «A Gallarate ho trovato lo stesso entusiasmo di Legnano: si respira l’ambizione di provare a diventare grandi»

lorenzo prandi

«A Gallarate ho trovato lo stesso entusiasmo di Legnano: si respira l’ambizione di provare a diventare grandi spinti dalla passione». Così Lorenzo Prandi ha esordito nella veste di Team Manager del BasketBall Gallarate. Il legnanese che per vent’anni ha lavorato in “Casa Knights”, vivendo in prima persona tutta la scalata verso l’A2 adesso porterà la sua esperienza a Gallarate. Squadra che i Knights dovranno affrontare in questa nuova e difficile stagione in serie B.

Cosa ti ha spinto verso Gallarate? «La voglia e l’entusiasmo sono state le componenti che mi hanno portato ad accettare l’offerta di Gallarate – dice Lorenzo-. Io venivo da un’esperienza a Legnano in cui abbiamo fatto tutta l’escalation da piccola a grande squadra in maniera molto “artigianale”. Qui a Gallarate rivivo le stesse sensazioni che avevo vissuto proprio con i Knights. Vedo grandissima voglia, entusiasmo ed unità d’intenti. Ho trovato un ambiente in cui tutti lavorano per il bene della società e non per un proprio tornaconto personale».

Quale sarà il tuo contributo? «Questa figura risulta un ibrido, perché viene visto sia come parte della dirigenza che dello staff tecnico – spiega Prandi -. Io non sono uno che mette becco nella parte tecnico/tattica dell’allenatore e del suo staff. Il mio sarà un apporto molto umano, quasi come fossi un babysitter di questi ragazzoni che comporranno la nostra squadra. Cercherò di portare quella leggerezza essenziale per vivere al meglio la stagione che, attenzione, non vuol dire prendere sotto gamba gli impegni o non mostrare professionalità, tutt’altro, significa saper affrontare nel modo giusto anche le difficoltà e cercare di superarle spinti dalla passione che abbiamo tutti per la pallacanestro, ricordandoci che alla fine stiamo pur sempre facendo sport e dobbiamo cercare di farlo al meglio possibile».

Lorenzo Prandi, 20 anni dopo: si ritira il “Porthos” del Legnano Basket

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 19 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore