Quantcast

Legnano Basket, i Knights tornano in palestra e sfogliano la margherita: si gioca, non si gioca….

Un ritorno in palestra, ricordiamo, che non significa una ripresa del campionato

Legnano Basket

Ottanta giorni dopo; quasi 3 mesi dopo l’ultimo allenamento dei Knights, i biancorossi riprendono ad allenarsi.
Un primo appuntamento che sembra riportare le lancette dell’orologio al 2 settembre 2020, quando ci fu il primo ritrovo per la stagione 2020/2021, che in realtà non è ancora iniziata.

Fase atletica e lavoro individuale sono stati i primi passi per la ripresa, graduale e programmata, che si svilupperà nelle prossime settimane. L’iter sarà identico a quello iniziato a fine estate: «Riprenderemo con la corsa, andature e lavori a terra – dice il preparatore Sandro Marelli – per riprendere la tonicità e la forma che in questi mesi non abbiamo potuto curare».

Per i primi contatti e tattiche di gioco bisognerà attendere almeno un paio di settimane: «I primi 4-5 allenamenti saranno tutti organizzati con una fase atletica, un lavoro individuale di ball handling e tiro – dice Davide Giglietti –, solo dopo una fase di ripresa graduale, passeremo ad esercizi e allenamenti con contatto e fase di gioco tattico».

Prossimi appuntamenti venerdì e sabato sempre al Palace e sempre con assenza di partecipazione esterna, tranne quella dei dirigenti direttamente collegati alla squadra.

Un ritorno in palestra, ricordiamo, che non significa una ripresa del campionato. In questo momento, non esiste una minima possibilità tra società che ambiscono a giocare e ad altre più decise ad annullare la stagione. Sicuramente, il tempo stringe e una decisione dovrà essere presa nel giro di poche settimane: «Noi intanto facciamo qualcosa – il commento del presidente Marco Tajana – e, se si giocherà, vorrà dire che abbiamo guadagnato qualche giorno nella preparazione».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore