Quantcast

Giorgio Motta chiude il reparto dei lunghi nel Legnano Basket

Dopo l'arrivo in maglia ABA un paio di stagioni or sono, ha fatto parte del roster della Sangiorgese nella scorsa stagione

Generico 2018

E’ il giovane Giorgio Motta, classe 2001, il lungo che chiude il reparto interno dei Knights. Giorgio è figlio d’arte, infatti il padre Giuseppe “Pino” e lo zio Silvano, calcarono i parquet della serie A tra la fine degli anni ’80 e l’inizio dei ’90 con le maglie di Desio, Brescia, Pesaro, Rimini e Arese.

Lungo longilineo di 200 cm per 90kg, dopo l’arrivo in maglia ABA un paio di stagioni or sono, ha fatto parte del roster della Sangiorgese nella scorsa stagione, non trovando però minuti in campo. Partirà dalla panchina per guadagnarsi minuti in campo, dando importanti riposi ai senior della squadra.

Così il general manager Maurizio Basilico: «Proseguiamo nella costruzione della squadra con l’inserimento di un altro ragazzo del nostro progetto ABA e di questo siamo molto orgogliosi. Giorgio è un valore aggiunto che speriamo possa darci una grande mano durante l’anno. Abbiamo puntato su di lui qualche anno fa quando lo portammo in ABA; dopo l’esperienza da aggregato in B e i minuti nella nostra C Silver, speriamo nella prossima stagione che possa mostrare i propri miglioramenti in campo, garantendo allo staff una valida alternativa nelle rotazioni dalla panchina».

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 27 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore