Quantcast

Legnanesi in evidenza sul circuito di Misano con Pugliese e Abruzzo

Leonardo Abruzzo sale al nono posto in classifica generale nel Campionato Italiano Velocità. Giulio Pugliese resta secondo nella Premoto3

leonardo abruzzo

Quarta tappa del Campionato Italiano Velocità al Marco Simoncelli World Circuit porta con alti e bassi. Con un decimo posto in gara1 e un undicesimo in gara2, il pilota legnanese Leonardo Abruzzo (nella foto) migliora la propria classifica generale, fissandosi al nono posto.

Sabato pomeriggio gara1 vede il pilota partire non benissimo, alla prima curva passa 8° ma incomincia ad intraprendere il recupero e si porta in 6° posizione. Purtroppo da metà gara la moto inizia ad avere un crollo di prestazioni e il gruppo di inseguitori lo raggiunge e lo passa agevolmente. Chiude in 10° posizione.

Domenica pomeriggio, gara2. Il caldo è quasi insopportabile. Quasi una gara fotocopia. Leonardo parte e recupera qualche posizione ma a metà gara incomincia a perdere terreno e i suoi inseguitori lo agganciano e lo passano. Chiude in 11° posizione.

Il pilota legnanese torna a casa consapevole che c’è molto lavoro da fare per raggiungere i primi ma al tempo stesso è il più giovane pilota della griglia (15 anni) e combatte contro piloti di 22 anni con esperienze internazionali (basti pensare che i leader del campionato, Nicola Carraro, correrà come wildcar al mondiale di Misano a settembre).

Sempre a Misano, combattuta anche la gara della Premoto3, con una lotta per la vittoria che ha visto protagonisti  quattro piloti. In gara1, vince il canegratese Giulio Pugliese (AC Racing Team Brevo), che ha preceduto per soli 49 centesimi Brian Diego Uriarte, con Leonardo Zanni quarto.

In gara2, dopo 11 giri, Giulio (classe 2008) scivola. La caduta coinvolge anche Zanni che resta comunque leader della classifica generale con 137 punti, 11 in più di Pugliese, sempre in corsa per il titolo.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 02 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore