Quantcast

Partenza a razzo dell’Italia agli Europei: 3-0 alla Turchia

All'Olimpico di Roma gli azzurri vincono la gara inaugurale del torneo. Dopo l'autogol di Demiral i turchi crollano: di Immobile e Insigne le altre reti

italia nazionale europei 2020

Inizia con un risultato rotondo e convincente il cammino dell’Italia di Roberto Mancini agli Europei di calcio. In uno stadio “Olimpico” di Roma finalmente con una buona presenza di pubblico, gli azzurri travolgono per 3-0 la Turchia e vanno subito al comando del Girone A, in attesa di Svizzera-Galles in programma sabato. (foto Uefa Euro 2020)

Il punteggio finale è maturato nella ripresa dopo un primo tempo a reti bianche dovuto a una Turchia arroccata a difesa della propria area di rigore: l’Italia ha palleggiato bene, mantenuto grande possesso palla senza però riuscire a segnare. Merito del portiere Cakir, miracoloso al 22′ sul colpo di testa di Chiellini, “merito” anche di arbitro (e soprattutto del VAR) che hanno negato un rigore solare all’Italia, su un cross di Spinazzola respinto da un braccio del turco Celik.

Serviva, quindi, un episodio per scardinare il muro rosso eretto dal c.t. Gunes, ed è arrivato all’8′ della ripresa: su un cross teso di Berardi dalla destra, Demiral si è trovato la palla sul corpo e l’ha deviata nella propria porta. L’1-0 ha come previsto costretto la Turchia a concedere qualche spazio, e l’Italia ne ha approfittato con trame precise e occasioni più nitide.

Il raddoppio è arrivato al 22′ con Ciro Immobile, abile a ribattere in porta dall’altezza dell’area piccola un pallone respinto da Cakir su una rasoiata di Spinazzola. Bravo nella circostanza Barella – uno dei migliori in campo – nel costruire l’azione conclusa con la rete del 2-0. Infine è stato Lorenzo Insigne a chiudere i conti al 34′ con uno dei suoi tradizionali “tiri a giro”. Ma anche qui, brava la squadra di Mancini a sfruttare il rilancio errato del portiere e ad andare in gol con tre passaggi.

Il 3-0 finale è quindi un ottimo viatico per il cammino degli azzurri, attesi ora dal “derby” con la Svizzera di mercoledì 16, sempre all’Olimpico. Vedremo se sabato (a Baku, ore 15) anche gli elvetici riusciranno a partire forte contro il Galles di Ramsey e Bale e raggiungere la squadra di Mancini a quota 3 punti.

TURCHIA – ITALIA 0-3 (0-0)

MARCATORE: aut. Demiral (T) all’8′ st, Immobile (I) al 21′ st, Insigne (I) al 34′ st.

TURCHIA (4-1-4-1): Cakir; Celik, Demiral, Soyuncu, Meras; Yokuslu (Can Kahveci dal 30′ st); Karaman (Dervisoglu dal 31′ st), Tufan (Ahyan dal 19′ st), Yazici (Under dal 1′ st), Calhanoglu; Burak Yilmaz. All. Gunes.
ITALIA (4-3-3): G. Donnarumma; Florenzi (Di Lorenzo dal 1′ st), Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli (Cristante dal 29′ st); Berardi (Bernardeschi dal 40′ st), Immobile (Belotti dal 36′ st), Insigne (Chiesa dal 36′ st). All.Mancini.
ARBITRO: Makkelie (Ola).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore