Quantcast

Al “Franco Ossola” fa festa il Varese: Legnano battuto 3-1

Capelli porta avanti i biancorossi nel primo tempo, Luoni pareggia a inizio ripresa ma ancora Capelli e Disabato piegano i lilla

Serie D: Varese - Legnano

Torna a festeggiare dopo un lungo digiuno al “Franco Ossola” il Varese, che vince 3-1 il derby contro il Legnano regalandosi una domenica di gioia. Gara molto ben giocata dai biancorossi, mentre i lilla sono apparsi troppo timidi per provare a vincere questa gara. Capelli ha aperto le marcature al 20′ del primo tempo ma ad inizio ripresa Luoni ha siglato il “gol dell’ex” per l’1-1. Ancora Capelli e Disabato hanno però chiuso il contro firmando le altre due reti varesine. Con questa vittoria la squadra di mister Ezio Rossi sale a 29 punti e fa un altro passo verso la salvezza, che passerà anche dalla sfida di mercoledì (5 maggio) contro l’Arconatese. Legnano che invece subisce una battuta d’arresto nella corsa verso i playoff.

Galleria fotografica

Serie D: Varese - Legnano 3-1 4 di 38

FISCHIO D’INIZIO
La posta in palio è alta per Varese e Legnano, che si ritrovano di fronte al “Franco Ossola” con obiettivi diversi: i lilla puntano ai playoff, biancorossi in lotta per la salvezza. I lilla di Marco Sgrò si presentano con il 4-2-3-1 con Bingo, Gasparri e Redaelli alle spalle di Cocuzza e l’ex Luoni al centro della difesa. Biancorossi di Ezio Rossi che invece rispondono con il 3-4-1-2 con Capelli alle spalle di Otelè e Minaj mentre dalla panchina sono pronti a entrare Disabato e Balla.

PRIMO TEMPO
Dopo i primi minuti di studio, la prima emozione arriva al 4′: Minaj recupera palla e lancia Otelè che non riesce a superare Russo, bravo a chiudere lo specchio della porta in uscita bassa. Il Legnano prova a reagire ma troppo timidamente e così il Varese riprende campo e al 16′ crea una bella azione offensiva ma Beak in area anziché calciare in diagonale di sinistro prova l’assist trovando la chiusura della difesa lilla. I biancorossi trovano il vantaggio al 20′: Otelè batte velocemente una rimessa laterale trovando Capelli in area, destro sul primo palo e 1-0.Biancorossi che continuano a tenere in mano il gioco, Legnano si vede al 28′ con un’azione Bingo che calcia debolmente in diagonale. Al 37′ episodio da moviola: Capelli va via in velocità su Luoni, che in scivolata sembra sgambettare il numero 11 varesino. L’arbitro però giudica regolare l’intervento dell’ex e lascia correre. Sul finale di tempo non ci sono altre emozioni e all’intervallo il Varese conduce 1-0.

RIPRESA
Mister Sgrò ridisegna il Legnano all’intervallo inserendo Brusa e Tunesi per Redaelli e Bingo e passando al 3-5-2 e al 3′ arriva il pari: corner dalla destra di Beretta, Siaulys esce a vuoto e Luoni a porta spalancata mette in rete l’1-1. I biancorossi provano a reagire ma sono i lilla a sfiorare il gol al 12′ con Cocuzza che scatta sul filo del fuorigioco, Siaulys è ancora incerto sull’uscita ma viene graziato dall’attaccante del Legnano che non inquadra la porta. Il Varese azione dopo azione riprende fiducia e al 23′ ritorna davanti: Capelli si libera a destra, entra in area e batte ancora Russo sul primo palo. Il Legnano si abbassa e i biancorossi colpiscono ancora al 29′: Minaj lavora palla sulla sinistra e serve Disabato, destro a giro dai 18 metri che si insacca all’angolino per il 3-1. Nel finale di partita il Varese non si fa schiacciare dalla voglia di reazione del Legnano, che non trova continuità per mettere in difficoltà la difesa varesina. Dopo 5′ di recupero senza grandi emozioni l’abitro decreta la fine e i biancorossi possono festeggiare.

Il Varese batte il Legnano. Le interviste: Neto: “Contenti”, Sgrò: “Addio playoff”

TABELLINO

Varese – Legnano 3-1 (1-0)

Marcatori: 20’ pt e 23’ st Capelli (V), 3’ st Luoni (L), 29’ st Disabato (V).

Varese (3-4-1-2): Siaulys; Mapelli, Aprile, Parpinel; Quitadamo, Beak (33’ st Polo), Scampini (14’ st Disabato), Petito (1’ st Nicastri); Capelli; Otelè (18’ st Balla), Minaj (45’ st Aiolfi). A disposizione: Lassi, Snidarcig, Dellavedova. All.: Trovarelli (Rossi squalificato). 

Legnano (4-2-3-1): Russo; Ortolani, Nava, Luoni (27’ st Pellini), D. De Stefano; Beretta, Di Lernia (41’ st Barbui); Bingo (1’ st Brusa), Gasparri, Redaelli (1’ st Tunesi); Cocuzza (33’ st Frau). A disposizione: Colnaghi, F. De Stefano, Todaj, Diana. All.: Sgrò.

Arbitro: sig. Petrov di Roma 1 (Rizzi e Salvemini).

Calci d’angolo 5-4; Ammoniti: Beak per il Varese; Di Lernia, Brusa per il Legnano. Recupero: 2’ + 5’. Note: giornata variabile, terreno in buone condizioni. Partita a “porte chiuse”

I voti di Varese – Legnano: portieri in vena di regali, doppietta decisiva di Capelli

 

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 02 Maggio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Serie D: Varese - Legnano 3-1 4 di 38

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore