Quantcast

Associazione società sportive legnanesi, nominato il nuovo Direttivo

A partire da questa settimana ci sarà l’effettivo passaggio di consegne ma è già stato organizzato per giovedì 17 settembre un incontro con i referenti del comune

Generico 2018

E’ già al lavoro con il nuovo direttivo il neo presidente della Associazione società sportive legnanesi, Carlo Bandera, eletto nei giorni scorsi, dopo che lo scorso mese di febbraio Carlo Cozzi, allora presidente, aveva dato le dimissioni insieme a tutti i suoi collaboratori.

L’associazione società sportive legnanesi rinasce con Carlo Bandera presidente

Martedì 15 è stato nominato il Direttivo è così composto: vice presidente Giuseppe Garatti, consiglieri Mauro Martini, Gaudenzio Costacurta, Agata Lazzati, Dario Parente, Gaetano D’Andrea, Alberto Frattini, Angelo Ferri. Consiglio probiviri: Claudio Malamisura, Simone Zampini, Mauro Stella. Segretario tesoriere, Gaudenzio Costacurta

«Il lavoro del consiglio direttivo deve essere quello di rappresentanza di tutte le ASD Legnanesi ed ogni singolo consigliere dovrà portare l’esperienza vissuta e maturata nella propria associazione e grazie a questa esperienza dovrà affrontare le problematiche di tutti – spiega Bandera -. Quando saremo al tavolo del direttivo ogni consigliere dovrà togliere la divisa della propria associazione e dovrà indossare e difendere quella di tutte. Idealmente infatti, la divisa della ASSL riporta il logo di ogni associato».

Bandera non vuole perdere tempo. A partire da questa settimana ci sarà l’effettivo passaggio di consegne ma è già stato organizzato per giovedì 17 settembre un incontro con i referenti del comune per poter verificare e magari ridefinire assieme i dettagli dei contratti che regolamentano i rapporti tra comune, ASSL, Euro PA e ne definiscono gli incarichi: «Seguirà quindi un incontro con EuroPA e a partire dalla prossima settimana tutte le associazioni affiliate saranno contattate e coinvolte per poter ripartire assieme con un lavoro programmato specifico sugli impianti sportivi», spiega ancora il neo presidente facendo riferimento al livello di utilizzo, al piano manutenzioni, alle migliorie investimenti, all’assegnazione di spazi in palestre e campi.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 16 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore