Quantcast

Versus sull’omicidio Colleferro, «Gli assassini non c’entrano con le palestre di MMA»

I fratelli Bianchi e Mario Pincarelli, accusati dell'omicidio di Willy Monteiro a Colleferro sono delle «eccezioni» secondo il maestro della Versus Guido Colombo.

Versus legnano

I fratelli Bianchi e Mario Pincarelli, accusati dell’omicidio di Willy Monteiro a Colleferro sono delle «eccezioni e non la regola nelle palestre di MMA, acronimo di Mixed Martial Arts ovvero Arti Marziali Miste». Ad affermarlo unendosi al pensiero di diversi sportivi italiani è il maestro di arti marziali Guido Colombo della Versus Legnano. Il legnanese ha commentato i tragici fatti accaduti nei giorni scorsi in concomitanza della ripartenza delle attività della storica società sportiva dell’Oltrestazione che da ormai 17 anni è ospitata nella palestra “Carducci” di Via Giusti 1 a Legnano.

«Potrei fare un elenco lunghissimo di gesti nobili compiuti da atleti delle nostre discipline… mi limiterò a citare due atti d’eroismo avvenuti ad inizio agosto proprio in Italia – afferma Colombo -: a Spotorno in Liguria dove un atleta di MMA, Caio Capelli, ha disarmato un folle che puntava un fucile contro un gruppo di persone davanti ad un bar. Nel Casertano dove il Maestro di MMA Francesco di Chiara ha bloccato due ladri che scappavano dopo un furto. E non era la prima volta per Di Chiara. Nel 2017 infatti aveva salvato una donna incinta da una aggressione». E tornando sulla realtà di Legnano il maestro Colombo ha sottolineato l’impegno contro il bullismo da parte della Versus. «Da anni operiamo nel sociale con progetti di avviamento allo sport nelle scuole cittadine o, l’anno scorso, col progetto difesa donna patrocinato dal Comune di Legnano e con la realizzazione di un video spot contro il bullismo».

La Versus, con questi propositi, è tornata operativa da lunedì 14 settembre. In squadra c’è il giovanissimo Gabriele Neri che nella stagione sportiva 2019-2020 si è infatti riconfermato per il secondo anno consecutivo campione nazionale juniores di lotta grappling. «Nella stagione  agonistica che si spera possa prendere il via in autunno combatterà al fianco di Francesco Scaccianoce (plurimedagliato, anche a livello internazionale, nelle MMA e nel grappling), Graziano Pacifico (varie volte sul podio ai campionati italiani di scherma di bastone e coltello), Andrea Guarino (MMA e Grappling), Nicolas Castellotti e Pino Tesone nella thai e kickboxing».

Per maggiori informazioni consultare il sito: www.team-versus.com

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 15 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore