Quantcast

Programma “Igiene Insieme”: tra le 457 scuole lombarde sette sono del Legnanese

"Igiene Insieme" intende promuovere le buone pratiche di igiene tra bambini, famiglie e insegnanti. Il progetto è stato sviluppato da Napisan, in collaborazione con l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano

mascherine

Tra le 457 scuole lombarde che hanno partecipato al programma “Igiene Insieme” ci sono sette scuole del Legnanese e sei nel Rhodense. L’iniziativa per promuovere le buone pratiche di igiene tra bambini, famiglie e insegnanti è stata sviluppata da Napisan, in collaborazione con l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Ad ogni istituto verrà consegnato materiale informativo e un kit per la cura. Le iscrizioni al programma sono ancora aperte al sito www.igieneinsieme.it

Nella nostra zona troviamo la scuola primaria Rodari San Giorgio su Legnano e la scuola primaria Carducci di San Vittore Olona. Nell’elenco anche la scuola dell’Infanzia Giuseppe Gajo di Canegrate, la scuola primaria Alessandro Manzoni e la Dante Alighieri di Rescaldina, oltre a quella dell’Infanzia di Rescalda. Tra gli istituti che hanno aderito al progetto la scuola primaria di San Lorenzo a Parabiago. Nel Rhodense, invece, ecco la scuola primaria Ezio Franceshini e l’Anna Frank di Rho. Oltre alla scuola primaria Paolo Neglia di Vanzago e la scuola primaria Quinto Porfili di Garbagnate Milanese. Con loro le scuole primarie Antonio Rosmini e Marco Polo di Bollate.

«Una grande risposta dal territorio per un progetto di grande valore, che mira ad aiutare, sensibilizzare e
supportare direttamente bambini, genitori ed insegnanti in un percorso di educazione alla salute e di
responsabilità in un momento così delicato per la nostra società – ha commentato Enrico Marchelli, AD di RB
Hygiene Italia -. Il nostro orgoglio è aver portato questo progetto fuori dalle grandi metropoli, arrivando a
stimolare e interessare presidi e insegnanti anche nelle province più piccole, troppe volte dimenticate dalle
grandi compagnie. Un grazie, in questo senso, va ai nostri partner: preziosi compagni di un viaggio e di una
missione molto importante per le generazioni future».

L’iniziativa, nasce dalla fondamentale convinzione che l’igiene non è solo una questione privata, è rivolta in primo luogo ai più piccoli e a tutto ciò che vi ruota intorno: scuola efamiglia. «Dopo una prima fase che ha visto l’organizzazione di laboratori online per bambini e webinar per quasi 5000 insegnanti, con l’apertura delle scuole, il progetto vede ora una seconda, ancora più concreta fase attraverso il coinvolgimento diretto di oltre 5.000 scuole su tutto il territorio nazionale – commentano gli organizzatori -. Gli istituti scolastici coinvolti riceveranno materiale didattico e informativo sulle corrette pratiche d’igiene e kit per l’igienizzazione, per una donazione da parte di Napisan superiore a 1.5 milioni di euro. Infine, vi sarà la possibilità, per gli insegnanti, di partecipare a un corso di formazione -sviluppato anche questo con la consulenza scientifica dell’Università San Raffaele – riconosciuto dal MIUR per l’assolvimento dell’obbligo formativo».

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito internet del progetto www.igieneinsieme.it

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 15 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore