Istituto Fermi di Castellanza, quattro diplomi per due alunni

La collaborazione si spinge al di là dell’Atlantico, grazie ad un partenariato con la scuola di Miami “Mater Virtual Academy”

Generico 2018

L’Istituto “Enrico Fermi” di Castellanza si conferma improntato a sviluppare progetti volti a promuovere un senso di internazionalità nei propri studenti, instillando in loro quella voglia di essere cittadini del mondo e protagonisti del proprio percorso formativo.
Non è una novità per il Fermi, che aveva già proposto negli anni scorsi progetti internazionali con scuole lituane, francesi, spagnole, svedesi e persino australiane. Quest’anno la collaborazione si spinge al di là dell’Atlantico, grazie ad un partenariato con la scuola di Miami “Mater Virtual Academy”.
Il progetto, che porta un nome abbastanza chiaro – “Doppio Diploma” – permette agli studenti di costruire da oggi il proprio domani, con uno sguardo oltre le frontiere.

I ragazzi inseriti in questo progetto, infatti, dovranno seguire due piani di studio: accanto a quello della scuola superiore italiana – Liceo Linguistico, Istituto Tecnico Economico o il neonato Liceo Scientifico Sportivo, gli indirizzi proposti dall’Istituto Fermi – gli studenti dovranno accostarsi anche al piano di studio proposto dalla scuola statunitense, studiando su materiale autentico, sostenendo esami e frequentando lezioni online – per ovvi motivi di jet lag, nessun lockdown in questo caso. Obiettivo? Al termine del quinto anno la promozione con due diplomi: sia quello italiano, sia quello americano.

Nel corso di questo particolare anno scolastico 2019-2020 sono due “primini” gli alunni del Fermi che si sono spinti in questo viaggio: Giacomo Confalonieri dell’Istituto Tecnico Commerciale e Daria Alesia Ilie del Liceo Linguistico, ammessi a “Doppio Diploma” dopo aver brillantemente superato un test d’ingresso svolto pochissimi giorni prima che questo anno entrasse nella storia.
La sospensione delle attività didattiche in presenza non ha destabilizzato Daria e Giacomo, che hanno continuato il proprio anno scolastico italiano con serietà e interesse e parallelamente hanno iniziato a seguire con assiduità e determinazione le lezioni americane, dimostrando competenze linguistiche e una padronanza dell’inglese singolari per alunni del primo anno.

I risultati raccolti al termine di questo primo semestre sono lo specchio dell’impegno profuso e gli insegnanti americani hanno dimostrato profonda ammirazione per la tenacia e un sincero apprezzamento per i risultati di entrambi gli studenti.
Soddisfatte la Preside Ivana Morlacchi e la Dirigente Amministrativa, dottoressa Stefania Mazza

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 25 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore