“La mia gioventù, condizionata dal coronavirus”

Riflessioni di un giovane studente delle Scuole Tosi

Generico 2018

Io vivo la mia giovane età con un atteggiamento molto gioioso perché la vita è una sola, come unica è la giovinezza, perciò me la voglio godere al massimo. Infatti, secondo me, non bisogna sprecare la vita ubriacandosi o peggio drogandosi e considerarlo un modo di godersi la vita. Bisogna essere prudenti.

La mia età in generale è molto concentrata sulla tecnologia, le app tipo Facebook o Instagram o Snapchat, ma io non sono molto attratto da esse e, anche se questo vuol dire non essere alla moda, a me non importa.I miei genitori dicono che sono diverso da tanti ragazzi della mia età, ma dicono anche che va bene così, che è meglio non adeguarsi per forza alla massa e che è importante avere idee proprie.

Oggi come oggi vorrei tanto riprendere la vita che facevo prima di questo virus, ma sono purtroppo sicuro, che dopo tutto questo, il mondo e la vita quotidiana cambieranno radicalmente: forse non potremo più andare allo stadio come prima, oppure al cinema, ma troveremo il modo di adeguarci alle nuove regole che ci saranno. Non è la prima volta che succede di dover cambiare le abitudini per la salute propria e degli altri: ad esempio da quando sono state abbattute le Torri Gemelle a New York si deve andare in aeroporto per un viaggio almeno tre ore prima e passare diversi controlli.
Un po’ sono in ansia, perché forse a scuola non avrò più un compagno di banco e dovremo stare più distanti tra noi, ma mi abituerò alle nuove regole e diventeranno per me una routine.
Oggi quindi le mie aspettative non sono a lungo termine, so che ciò che vorrò nella vita dovrò sudarmelo e sono pronto a farlo e affronterò ogni giorno con felicità perché la vita è bella.

E. Giorgi

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore