Quantcast

In un mese oltre 40.000 lombardi hanno scelto in farmacia il proprio medico di base

Dallo scorso 5 agosto è possibile rivolgersi alle farmacie che possono effettuare il servizio. È importante presentarsi muniti di tessera sanitaria

farmacia di cuvio

Dal 5 luglio, oltre 40.000 cittadini si sono rivolti alle farmacie per il servizio di scelta/revoca del proprio medico di base. Per accedere al servizio è sufficiente che il cittadino si rechi dal proprio farmacista munito di Tessera Sanitaria Elettronica. L’operazione richiede pochi minuti e ha effetto immediato.

Il progetto è nato a seguito della convezione sottoscritta fra Regione Lombardia, Federfarma Lombardia e Assofarm/Confservizi Lombardia.

«Un servizio molto gradito ai cittadini – evidenzia la vicepresidente e assessore al Welfare Letizia Moratti – e i numeri lo confermano. Un esempio concreto di sanità di prossimità che vogliamo sempre più implementare. Siamo impegnati costantemente a semplificare le modalità di accesso ai nostri servizi. Penso soprattutto agli anziani ed a coloro i quali hanno mobilità ridotta. Il cambio del medico di medicina generale e del pediatra attraverso una delle 3.000 farmacie associate a Federfarma presenti sul territorio lombardo si aggiunge ai metodi ancora in uso: gli sportelli delle ASST o tramite Fascicolo Sanitario Elettronico».

«Siamo lieti di apprendere che questa nuova attività, pensata per facilitare la vita quotidiana – commenta la Presidente di Federfarma Lombardia – stia riscuotendo molto successo. In effetti, si tratta di un servizio di cui i cittadini da tempo avevano percepito l’utilità e che in tanti ci avevano richiesto».

di redazione_varesenews@varesenews.it
Pubblicato il 12 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore