Quantcast

Al via a Legnano la terza dose per vaccinare gli immunodepressi, poi arriverà il richiamo nelle RSA

Anche all'Ospedale di Legnano è iniziata la fase tre della campagna vaccinale è semplicemente un richiamo definito "booster". Hub di Cerro Maggiore operativo fino al 15 ottobre

Avarie

Anche all’Ospedale di Legnano è partita la fase tre della campagna vaccinale che comprende sia il completamento del ciclo vaccinale per gli immunodepressi che la somministrazione vera e propria della terza dose, considerata semplicemente un richiamo, definito “booster”.

Oggi, martedì 21 settembre, nella struttura di via Papa Giovanni II sono state somministrate le prime dosi addizionali ai pazienti dializzati. Il completamento del vaccino, almeno dopo 4 settimane dalla seconda dose, sarà portato a termine entro il 30 ottobre non solo nella struttura legnanese, ma anche negli Hub di Cerro Maggiore (operativo sino al 15 ottobre) e di Abbiategrasso.

Nel contempo, dall’11 ottobre sino al 15 novembre, partirà il vero e proprio richiamo vaccinale per gli ospiti delle RSA (sul territorio circa 80 mila persone). Poi, dal 20 ottobre sino al 30 dicembre, toccherà agli over 80 anni e, dal 15 novembre in poi, sarà il personale sanitario e sociosanitario a ricevere la dose booster che va somministrata dopo almeno sei mesi dall’ultima somministrazione. Come hanno spiegato dalla Regione, la fase tre sarà temporalmente sovrapposta alla fase di transizione e alla fase di vaccinazione antinfluenzale, andando ad impiegare le stesse strutture e risorse con il coordinamento di tutti gli attori coinvolti.

La prenotazione e le sedi

Il sistema di prenotazione e registrazione sarà sempre gestito da Poste tramite ‘agenda dedicata’. I soggetti ad alto rischio saranno vaccinati in Ospedale. Come nella campagna massiva, le RSA si occuperanno della vaccinazione del personale e dei propri ospiti. Nella fase di transizione (quello che Regione definisce il passaggio da emergenza a routine), alcuni centri massivi rimarranno attivi e verranno organizzati nuovi centri più distribuiti con minore dimensione e capacità produttiva rispetto ai massivi. Gli ambulatori dei MMG e le farmacie saranno un canale di somministrazione di supporto ai centri vaccinali in questa fase di somministrazione non emergenziale; il loro coinvolgimento è soggetto a requisiti idonei alla somministrazione in sicurezza.

Immunodepressi

– Trapianto di organo solido in terapia immunosoppressiva;
– Trapianto di cellule staminali ematopoietiche (entro 2 anni dal trapianto o in terapia immunosoppressiva per malattia del trapianto contro l’ospite cronica);
– Attesa di trapianto d’organo;
– Terapie a base di cellule T esprimenti un Recettore Chimerico Antigenico (cellule CAR-T);
– Patologia oncologica o onco-ematologica in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure;
– Immunodeficienze primitive (es. sindrome di DiGeorge, sindrome di Wiskott-Aldrich, immunodeficienza comune variabile etc.);
– Immunodeficienze secondarie a trattamento farmacologico (es: terapia corticosteroidea ad alto dosaggio protratta nel tempo, farmaci immunosoppressori, farmaci biologici con rilevante impatto sulla funzionalità del sistema immunitario etc.);
– Dialisi e insufficienza renale cronica grave;
– Pregressa splenectomia;
– Sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS) con conta dei linfociti T CD4+ < 200cellule/μl o sulla base di giudizio clinico.

La platea di immunocompromessi nell’Ats di Città Metropolitana è pari a 15mila persone: 150mila in tutta la Lombardia.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore