Quantcast

Vaccini Covid-19: anche a Legnano lunga coda di over 80enni

Esattamente come al centro vaccinale Niguarda di Milano anche a Legnano oggi, giovedì 11 marzo, ha registrato una lunga coda di anziani over 80enni pronti a ricevere la dose del vaccino

Vaccini Legnano

Esattamente come al centro vaccinale Niguarda di Milano anche a Legnano oggi, giovedì 11 marzo, è stata registrata una coda interminabile di anziani over 80enni pronti a ricevere la loro dose del vaccino anticovid. Un fatto riconducibile ad un disservizio della piattaforma Aria che gestisce il calendario delle prenotazioni di tutti i cittadini aventi diritto e che hanno aderito alla Campagna vaccinale antiCovid-19. 

Galleria fotografica

Vaccini Legnano 4 di 9

Una situazione di disagio che ha obbligato il centro vaccinale legnanese a chiedere rinforzi. Oltre ai tre operatori, quotidianamente presenti per somministrare i vaccini, in queste ore, se ne sono aggiunti altri proprio per cercare di smaltire al più presto la fila.  Ai camerini tradizionali, ne sono stati approntati altri. L’ospedale ha risposto con celerità all’afflusso e alla insolita richiesta. La testimonianza diretta segnala persone composte e impegnate a tenere le distanze, anche se tra anziani in carrozzina e accompagnatori non sempre appariva cosa semplice.  Le operazioni sono state agevolate dagli ampi spazi a disposizione, che hanno confermato quanto sia accogliente il nuovo ospedale di Legnano, soprattutto in casi come questo. Al Niguarda, le attese dei 900 anziani sono avvenute all’aperto, con una temperatura non ancora così primaverile.

Impegnativa oltre ogni resistenza fisica l’assistenza del gruppo volontari. Quasi 400 le persone vaccinate, quando la media quotidiana, ricordiamo, è attorno ai 200. Oggi, le operazioni dovevano terminare alle 14. Si sono prolungate fino alle 17.

Una prima anomalia era stata già registrata ieri, mercoledì 10 marzo, quando al centro di via Papa Giovanni si sono presentate solo 12 persone, anzichè le prevedibili 150 circa.

Nel contempo, visto che il problema è stato registrato un po’ ovunque da Regione Lombardia è arrivato il commento di Guido Bertolaso, consulente del presidente Attilio Fontana per il piano vaccini anti Covid in Lombardia. L’ex capo della protezione civile nazionale criticando Aria, la società della Regione che gestisce le prenotazioni per i vaccini, ha postato sui social: «La coda degli anziani fuori dal centro vaccinale di Niguarda per gli errori di Aria che manda 900 convocazioni al posto delle 600 previste è una vergogna! Ho mandato la Protezione Civile ad assisterli, mi scuso con tutti loro».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 11 Marzo 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Vaccini Legnano 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore