Quantcast

Integratori naturali, la cura scelta dai legnanesi per ritrovare il sonno durante la pandemia

La paura del contagio o il dolore per l'elaborazione del lutto hanno certamente influenzato e segnato la vita emotiva delle persone

Generico 2018

I legnanesi durante l’emergenza sanitaria hanno chiesto in farmacia più integratori naturali per dormire che ansiolitici o farmaci antidepressivi. Prodotti quest’ultimi che, secondo Aifa (Agenzia del Italiana del Farmaco), hanno registrato invece un deciso incremento di vendita rispetto al 2019.

La paura del contagio o il dolore per l’elaborazione del lutto hanno certamente influenzato e segnato la vita emotiva delle persone. Per diversi farmacisti di Legnano, è innegabile che numerosi cittadini abbiano «accusato momenti di profonda difficoltà», ma di fatto è stato soltanto minimo l’aumento delle vendite di ansiolitici (circa il 10% rispetto al 2019). Dall’inizio della pandemia ad oggi, al contrario, sono nettamente aumentate le problematiche relative al sonno, tant’è che i prodotti naturali con melatonina sono stati tra i più richiesti. 

Secondo il monitoraggio di Aifa sull’andamento del consumo di medicinali a uso ospedaliero e acquistati nelle farmacie territoriali (aggiornato con cadenza mensile), il consumo di eparina e glucocortisonici – farmaci di prima linea per la terapia anti COVID-19 – è aumentato. A partire dall’aprile 2020 si è ridotto il consumo di antivirali risultati meno efficaci contro il COVID-19, e quindi non più raccomandati dall’Aifa per quest’uso.

Durante il 2020 è stato registrata anche una crescita negli acquisti di azitromicina, sebbene Aifa non ne abbia approvato l’uso per COVID-19. Tra i farmaci non specifici per il COVID-19, si evidenzia in ambito ospedaliero, rispetto al 2019, un aumento di anestetici generali e stimolanti cardiaci iniettivi (entrambi utilizzati nelle terapie intensive e subintensive).

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 23 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore