Quantcast

Tamponi negli aeroporti, ancora niente a Linate e a Malpensa

Nelle scorse ore si è assistito ad un rimpallo di responsabilità tra regione, ministero della Salute, autorità aeroportuali e gestori degli aeroporti su modalità e responsabilità nell’organizzazione di questi test

Malpensa agosto 2020

Mentre nel resto d’Italia gli aeroporti sono riusciti ad organizzarsi in maniera rapida per effettuare i tamponi ai passeggeri che rientrano da Spagna, Croazia, Malta e Grecia, in Lombardia non si è ancora trovato il modo per dare il via ai controlli nei due aeroporti milanesi di Malpensa e Linate.

Nelle scorse ore si è assistito ad un rimpallo di responsabilità tra regione, ministero della Salute, autorità aeroportuali e gestori degli aeroporti su modalità e responsabilità nell’organizzazione di questi test, necessari proprio per evitare che il contagio si diffonda. La stessa Regione, nei giorni scorsi, si era premurata di comunicare che il 50% dei nuovi casi arrivava da turisti di rientro dalle vacanze all’estero.

«Stiamo lavorando in queste ore per poter effettuare i tamponi a chi rientra in aereo da Spagna, Grecia e Malta direttamente in prossimità o all’interno degli aeroporti di Linate e Malpensa» – aveva annunciato l’assessore alla Salute Giulio Gallera ieri sera (domenica) ma ad oggi non è arrivata nessuna nuova sul fronte organizzativo.

Da parte sua, Sea fa sapere che ha dato la massima disponibilità a tutti gli enti interessati per reperire gli spazi necessari ad effettuare questi test ma che non ha nessun potere operativo nella vicenda: «La decisione è del Ministero della Salute. Al momento gli enti stanno valutando gli spazi, soprattutto a Linate dove c’è più difficoltà a reperirne a causa di lavori in corso. A Malpensa potremmo mettere a disposizione di una sala o un’area» – fanno sapere. Intanto Fiumicino e altri scali come Verona e Venezia sono già partiti coi test.

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 17 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore