Coronavirus: al via l’utilizzo di un nuovo strumento per diagnosi virologica rapida

Il Servizio Medicina di Laboratorio della ASST Rhodense effettuerà test sui propri pazienti in 90 minuti

Con la rapida evoluzione epidemiologica della pandemia, seguendo le raccomandazioni pubblicate a livello internazionale dalla Commissione Europea e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’adozione di una modalità che individui la priorità per l’esecuzione dei test diagnostici per SARS-CoV-2 è necessaria e strategica.  Il Servizio di Medicina di Laboratorio della ASST Rhodense, fa parte della rete dei laboratori lombardi in grado di eseguire una diagnosi virologica rapida (90 minuti circa) basata sul rilevamento del virus in secrezioni respiratorie prelevate attraverso il tampone rinofaringeo.

[pubblicita]Il test è di tipo genetico e sarà effettuato sui pazienti le cui condizioni di salute necessitano di una risposta tempestiva in modo da permettere al personale sanitario di attivarsi nel più breve tempo possibile con le adeguate terapie. La diagnosi rapida sarà adottata sui casi urgenti che accedono dal  Pronto Soccorso dei duepresidi aziendali, sui pazienti ricoverati in altri reparti ma che manifestano sintomi da coronavirus, al fine di stabilire in tempi brevi un eventuale trasferimento in settoriCovid, ed infine sarà effettuato su pazienti in dimissione per avere la certezza della guarigione dal coronavirus. 

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 07 Aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore