Controlli più intensi durante il weekend di Pasqua

Ad annunciarlo il presidente Attilio Fontana - L'università di Pavia dovrebbe aver trovato un test per individuare le persone immuni

Controlli più rigorosi durante le festività Pasquali. Ad annunciarlo il presidente Attilio Fontana  con l'assessore alla sicurezza De Corato. Nel contempo il presidente ha comunicato che l'università di Pavia dovrebbe esser riuscita ad individuare un test che individua le persone immuni al virus Sars-Cov2. E proprio questi saranno i cittadini che, per primi, potranno andare al lavoro, «in quanto non rappresentano un rischio. Si tratta di un test sierologico che tra i cento presi in esame è il più affidabile».

[pubblicita]Le Polizie Locali della Regione, inoltre, sono state invitate a monitorare maggiormente il territorio durante il weekend di festa. «Il desiderio di socializzazione – ha dichiarato l'assessore regionale alla Sicurezza De Corato – potrebbe comportare da parte dei cittadini l'assunzione di atteggiamenti ed azioni non rispettose delle norme in vigore. Tutto ciò renderebbe, evidentemente, vano il sacrificio di tutti e ancor più il lavoro da voi sino a qui svolto in termini tanto di controllo che di prevenzione, con il rischio che il numero di contagiati possa di nuovo tornare a crescere esponenzialmente con conseguenze devastanti». 

di gea.somazzi@gmail.com
Pubblicato il 07 Aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore