Emergenza sanitaria: Asst Rhodense si appella alla solidarietà dei cittadini

Appello a coloroo che hanno la possibilità di donare dispositivi di sicurezza e beni di conforto

L’azienda in questa fase emergenziale, globale più ancora che nazionale, sta affrontando le diverse esigenze, tra le quali anche l’approvvigionamento di materiale, con il coordinamento di Regione Lombardia ed anche con acquisti autonomi e donazioni,  riuscendo a garantire Dispositivi di Sicurezza Individuali agli operatori adeguati per il delicato ed importante lavoro che sono chiamati a fare.  Sul sito aziendale sono riportati i canali aziendali e regionali attraverso i quali è possibile fare gesti di solidarietà. Vogliamo però rassicurare che ogni giorno gli operatori hanno i dispositivi dei quali hanno bisogno. Grazie per la solidarietà di tutti e per il grande impegno di tutti gli operatori sanitari. I nostri pazienti avranno le cure migliori e la sicurezza di un ambiente adeguato per tornare in salute.

L’appello dell'azienda va a coloro che avessero la possibilità di donare agli ospedali dell’ASST Rhodense dispositivi sanitari (camici, mascherine, occhiali, guanti o altro materiale) e beni di conforto (ad esempio: poltrone reclinabili, macchine per il caffè/cappuccino, bollilatte elettrico, generi di ristoro: snack, cracker, brioches), che possono mettersi in contatto con l’ASST Rhodense scrivendo alle mail: areaacquisti@asst-rhodense.it, ascarso@asst-rhodense.it e lbaccaro@asst-rhodense.it. Riceveranno le indicazioni più appropriate in relazione alla tipologia di bene da donare.

Inoltre è stata attivata una raccolta fondi a favore degli ospedali “Salvini” di Garbagnate e “Di Circolo” di Rho alla quale è possibile aderire indicando sul bonifico:

Causale: coronavirus Azienda Socio Sanitaria Territoriale Rhodense Banco Bpm spa – filiale 01396 IBAN: IT16V0503433130000000002000

Anche una piccola donazione può fare la differenza! Tutto andrà bene! Aiutiamoci!

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 05 Aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore