Elezioni San Vittore, Daniela Rossi presenta la sua lista

Ecco chi correrà insieme all'ex assessore della giunta Bravin con la lista "Civicamente"

Daniela Rossi presenta la squadra di persone che la accompagnerà nella corsa al ruolo di prima cittadina di San Vittore Olona per le elezioni amministrative 2019. Dodici i candidati tra le fila della lista "Civicamente – lista della società civile", guidata dall'ex assessore alla cultura e all'istruzione della giunta Bravin dal 2004 al 2009.

[pubblicita] «Sono persone che hanno scelto di mettersi in gioco e costruire questo programma per un vero rinnovamento di San Vittore Olona», ha spiegato Rossi, con l'obiettivo di avere una cittadina dove «la gente si senta bene, sicura, che ci siano strade tenute bene, un paese pulito, ricco di eventi culturali, dove chi ha bisogno possa contare non solo sul Comune, ma anche su una rete di aiuto».

Per raggiungere questo scopo Daniela Rossi avrà al suo fianco un gruppo di persone in cui ognuno ha «una storia molto diversa, che rappresenta alcune realtà di San Vittore». Si tratta di Marco Rotondi, 60 anni, dirigente di banca, Daniela Colombo, 59 anni, direttore amministrativo al tribunale di Busto Arsizio ed ex consigliera comunale a Legnano, Roberto Salvato, 43 anni, libero professionista, Guido Manca, 66 anni, pensionato e volontario della Protezione Civile, ex militare, Andrea Pessina, 51 anni, imprenditore, Alessandro Galli, 27 anni, neolaureato in ingegneria biomedica, Dolores Nuzzo, 57 anni, geriatra e dietologa, Mariella Renò, 41 anni, commerciante in paese, Laura Dell'Oro, 35 anni, avvocato civilista, Fiorella Carnevali, 48 anni, lavora in banca e si occupa di consulenza alle famiglie, Fabio Terragnoli, 48 anni, lavora in un'industria che si occupa di packaging alimentare e Mara Monticelli, architetto.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 24 Aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore