Quantcast

Elezioni a Legnano, Articolo Uno sostiene Lorenzo Radice

Dopo l'assemblea, Articolo Uno ha deciso di sostenere la candidatura di Lorenzo Radice alle prossime elezioni amministrative di Legnano

articolo uno legnano

Articolo Uno Legnano sostiene la candidatura di Lorenzo Radice per le prossime elezioni amministrative a Legnano. In attesa di conoscere il nome di quello che, al netto di possibili sorprese regalate dalla urne, sarà lo sfidante per eccellenza del centrosinistra, la coalizione formata da Partito Democratico, riLegnano, Insieme per Legnano e Legnano Popolare incassa quindi anche il sostegno della sezione legnanese del movimento che fa capo all’attuale ministro della Salute, Roberto Speranza.

La decisione è arrivata a valle dell’assemblea del partito, durante la quale a Lorenzo Zagatti è stato affidato l’incarico di coordinare la fase elettorale e di portare Articolo Uno al prossimo congresso, in programma dopo la tornata elettorale del prossimo autunno.

«In questi mesi il nostro Paese è stato colpito da una dura crisi sanitaria che si sta trasformando in una forte crisi socio-economica – spiega Articolo Uno -. Anche il nostro territorio, la nostra città, Legnano, ha sofferto questi mesi difficili, mostrando al contempo una forte rete associazionistica che ha risposto ai nuovi bisogni che emergevano quotidianamente». Proprio questi temi sono stati al centro dell’assemblea del movimento, con gli iscritti che si sono confrontati «su questi ultimi mesi, sulla necessità di uno sforzo collettivo per poter affrontare le sfide che abbiamo di fronte, e poter immaginare, poter costruire un nuovo modello di sviluppo della nostra città, partendo dal ruolo dei quartieri, dalle aree dismesse, dalla rigenerazione urbana».

Da lì la scelta di correre con Radice e i suoi «per collaborare alla costruzione del futuro della nostra città». «Crediamo che si debba ragionare sulla mobilità dolce e sui trasporti – sottolinea Articolo Uno Legnano -, sul rilancio del lavoro e delle attività produttive, sul ruolo primario che Legnano deve avere in Città Metropolitana e negli enti superiori. Crediamo nella necessità di lavorare insieme alle forze civiche ed all’associazionismo per raggiungere questi risultati».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 03 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore