Cedimento di un controsoffitto a villa Litta, Giudici: “Attenzione”

Il consigliere regionale leghista: «Il crollo del controsoffitto di Villa Litta a Lainate non è certamente un bel segnale e la cosa non va sottovaluta»

«Il crollo del controsoffitto di Villa Litta a Lainate non è certamente un bel segnale e la cosa non va sottovaluta». E' questo il pensiero di Simone Giudici, consigliere regionale rhodense in quota Lega. Il riferimento è al cedimento del controsoffitto della sala ex-Pinacoteca situata al primo piano che ha comportato lo spostamento degli uffici dei servizi sociali.

[pubblicita] Giudici invita il Comune di Lainate – già attivo – a fare tutti gli accertamenti del caso. A questo si aggiunge poi l'invito a verificare lo stato di salute complessivo dei locali interessati dal cedimento.

«Villa Litta è un posto bello e suggestivo, un patrimonio storico importante; ritengo che a questo proposito servano maggiori tutele da parte del Comune verso edifici come questo, che devono essere valorizzati. Per questo motivo è mia intenzione, nei prossimi mesi, organizzare un evento presso Villa Litta conclude Giudici – invitando anche l’assessore regionale alla Cultura, Stefano Bruno Galli».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 06 Agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore