Quantcast

Ecco il Consiglio direttivo della contrada La Flora

Per il capitano Antonio Primerano, coesione e condivisione i due punti cardine per il prossimo biennio

[pubblicita]   Sono 26 i nei componenti il consiglio direttivo della contrada La Flora. La composizione è stata resa nota in giornata, dopo la riunione di lunedì scorso, 29 luglio, quando sono stati eletti il gran priore Fabio Molla e il capitano Antonio Primerano. Una riconferma per entrambi avvenuta con una votazione a maggioranza.

I consiglieri per il biennio 2019-21:  Giancarlo Aloisi, Massimo Antonioli, Roger Antonioli, Davide Bartesaghi, Marzia Boccalatte, Davide Boniolo, Anna Maria Bonito, Francesco Bonito, Federica Caneva, Alessandro Canavesi, Alessandro Corio, Claudio Gianellini, Maria Teresa Fraschini, Alessio Marinoni, Bruna Messenzani, Fabio Molla, Mauro Nebuloni, Riccardo Nebuloni, Stefano Panizza, Marco Patano, Cristiano Poretti, Virginio Poretti, Antonio Primerano, Mattia Raimondi, Roberto Ruffo, Leonardo Sidoti.

“Sono contento della fiducia riposta in me e nella reggenza dalla contrada – così commenta la sua riconferma a capitano Antonio Primerano -. Proseguiremo nel segno della continuità, coesione e condivisione con particolare attenzione all’accrescimento del clima di Contrada: punteremo sui giovani senza dimenticare l’importanza di tutti, a partire soprattutto dalle famiglie. Cresceranno gli eventi e le attività organizzate dalla contrada”.

Sul fronte corsa, prosegue Primerano “Continueremo con il buon lavoro svolto fino ad oggi dalla Commissione Corse. Non ci siamo mai fermati. Il nostro obiettivo è di arrivare pronti e con un ruolo da protagonisti al prossimo Palio”.

Per le nomine di castellana, scudiero, gonfaloniere e banda del capitano è tutto rimandato a settembre, alla riapertura del maniero per il nuovo anno paliesco. 

Foto in pagina di Francesco Morello

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 31 Luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore