Quantcast

Ciapparelli in disaccordo con Franco Colombo si era “dimesso” dalla lista

Il candidato della lista civica spiega le motivazioni per la quale alla vigilia delle elezioni aveva lanciato un appello a favore di Carolina Toia

Generico 2018

Caro direttore buongiorno, le scrivo in merito all’articolo da lei scritto il giorno 19/09/2020.
Volevo solo chiarire la mia posizione nella lista Franco Colombo Sindaco per non passare da stupido.

Lei ha scritto che ero “candidato nella lista Franco Colombo Sindaco” e che annunciavo di votare, come effettivamente ho scritto su facebook Carolina Toia.
Io in data 31/08/2020 ho presentato le mie dimissioni dalla lista per la continua campagna elettorale fatta dalla lista contro il centrodestra e dopo l’ammissione di Franco Colombo che in caso di ballottaggio lui sarebbe andato in vacanza con la moglie.

Ovviamente per me uomo di destra questa situazione non andava bene e presi la decisione delle dimissioni.
Non lo resi pubblico per non danneggiare l’immagine della lista e per rispetto dei candidati consiglieri che non meritavano questo; ho chiesto solo di non apparire su manifesti e volantini e sul sito della lista.
Questo è quanto volevo precisare e così facendo spero di aver chiarito la mia posizione.

Spero che al ballottaggio gli elettori di Franco Colombo Sindaco diano un appoggio a Carolina Toia per non lasciare al centro sinistra il governo della città.
Roberto Ciapparelli


(m.tajè)Premessa. Nessuna intenzione da parte nostra quella di far apparire il candidato Ciapparelli come uno “stupido”. Ovviamente, fosse stata di dominio pubblico la sua decisione di dimettersi dalla lista, il commento alla vigilia delle elezioni avrebbe avuto contenuti diversi. Ringraziamo comunque Ciapparelli per il chiarimento con toni discreti e collaborativi.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 23 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore