Ricerca

» Invia una lettera

“Perchè in coda al supermercato solo per passare un po’ di tempo?”

9 Aprile 2020

Buongiorno Direttore,
sono una vostra lettrice e vorrei segnalare una situazione di disagio che mi si è creata con questa emergenza in corso.
Sono una persona di 55 anni single che lavora come tante altre anche durante questo periodo.
Questa condizione ci ha portato a cambiare le nostre abitudini e va bene ma che io debba fare code infinite per fare la spesa e senza magari riuscirci perchè i miei orari lavorativi non riescono a coincidere con quelli della GDO.
Questa mattina mi sono recata alle 7.15 al supermercato e c'era già una marea di gente!!
Io dico se sono tutti a casa a far niente perchè cavolo devono andare ad intasare un luogo già alle 7.15 mettendo in difficoltà gente che va a lavorare come la sottoscritta?
Sottolineo che non faccio la spesa solamente per me ma ben per 3 famiglie onde evitare alle persone ad uscire di casa.
Legnano purtroppo non ha un sindaco che ha regolamentato gli afflussi nei supermercati e questo a discapito di persone come me.
Posso dire che Legnano ha sempre avuto delle amministrazioni pessime in questi ultimi 40 anni, non parliamo della commissaria che c'è in carico…..NO COMMENT!! 
Io chiedo un po' più di buona educazione ed intelligenza da parte di tutti quelli che sono a casa a gozzovigliare e non sanno come ingannare il tempo.
Magari se si volessero offrire a venire a farmi le pulizie di primavera, io non riesco a fare nemmeno quelle.
Potessi io stare a casa al posto loro!
Cordiali saluti.

Cristina


(m.tajè) – Un'altra testimonianza che conferma lo stato di tensione, di preoccupazione, di disagio. Ne abbiamo ricevute tante e, come questa, altre che sottolineano la mancanza di una amministrazione pubblica e i silenzi del commissario straodinario. Ebbene, noi, impegnati nella comunicazione, saremmo ben felici per primi di qualche informazione in più e di un atteggiamento di maggior vicinanzan alla città. Ma il compito del commissario è istituzionale e, come noi, anche la cittadinanza dovrebbe meglio inquadrare la sua figura in questo contesto. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.