Quantcast

Woodoo Fest scalda i motori per l’estate 2022: “Finalmente torniamo a casa”

Le date di luglio ci sono già, per il programma completo si dovrà aspettare qualche settimana. Dopo tre anni torna il festival della musica a Cassano Magnago

woodoo fest Cassano Magnago 2019

L’ultima edizione risale al 2019, poi a causa del Covid-19 il Woodoo Fest di Cassano Magnago si è fermato. Ma è pronto a tornare: cinque giornate di musica, campeggio, workshop, natura e tanta energia positiva.

L’evento è organizzato dall’associazione culturale Le Officine con il patrocinio del Comune di Cassano Magnago e si terrà nella consueta area feste di via Primo maggio: appuntamento dal 20 al 24 luglio. Per ora si sanno solo le date, mentre la line up completa del festival sarà annunciata nelle prossime settimane.

“Non abbiamo mai perso la bussola”

Con una sincera lettera gli organizzatori del festival desiderano iniziare il cammino che a luglio riporterà tutti nel bosco, riaprendo così le sue porte con una line up unica e tante novità all’insegna dell’inclusione e del green, da sempre valori fondanti del festival:

«Ciao. Come state? Questa domanda a distanza di qualche anno ha assunto tutto un altro peso e significato. Nel luglio 2019 avevamo scattato una bellissima foto ricordo della nostra prima edizione sold out. Sembrava dovesse andare tutto per il meglio, finché non è arrivato il Covid. Durante questi due anni ci siamo riscoperti fragili e dominati dall’incertezza, prima come persone e poi come membri di un settore, quello della cultura e dello spettacolo, completamente in ginocchio dall’oggi al domani. Nonostante tutto abbiamo continuato a guardare quella foto ricordo, come un film messo in pausa, ansiosi di sapere se e come la trama sarebbe potuta proseguire. Da quella situazione è nata una consapevolezza: eravamo in balìa degli eventi, ma non abbiamo mai perso la nostra bussola. C’era il distanziamento sociale, ma non siamo mai stati soli. Abbiamo quindi ripreso a lavorare su un progetto più ambizioso dei precedenti che fosse unico, meraviglioso, condivisibile con migliaia di persone, cercando di dare libero sfogo alla nostra creatività. Ci siamo chiesti cos’è davvero Woodoo Fest e cosa vuole diventare in futuro, non trovando un’unica risposta precisa, ma tantissime idee in divenire molto chiare per tutti
noi che questo festival lo facciamo e lo abbiamo visto crescere per tanti anni. Il merito è anche della linfa vitale che da sempre si aggiunge al progetto, con l’ingresso costante di risorse giovani e poliedriche con tanta voglia di creare cose nuove. Ci siamo fatti una domanda: esiste un luogo dove pubblico e artisti possano ritrovarsi uniti in modo naturale da passione, amore ed energie positive senza dover appartenere a determinate categorie di musica e genere, divertendosi nel farlo? Per conoscere la risposta vi invitiamo a riprendere il viaggio insieme a noi, esattamente da dove lo avevamo lasciato, ma con una presa di coscienza in più. Woodoo non è solo un festival musicale, ma un prezioso luogo di incontro per arricchirsi di nuove esperienze, incontri, cultura e valori da riscoprire. Dopo due anni il Bosco è ancora lì che ci chiama. Finalmente torniamo a casa. Vieni come vuoi».

La sostenibilità e la cucina

Si riconferma e rafforza la sinergia con IED – Istituto Europeo di Design, che anche per quest’anno sarà content partner e proporrà numerosi workshop. Il focus di queste attività sarà la sostenibilità, attraverso il riuso, il riciclo e l’attenzione alle necessità dall’ambiente, in linea con lo spirito del festival nel bosco.

Anche quest’anno Woodoo Fest dedicherà ampio spazio al mondo culinario on the road con la street food parade: una rassegna culinaria che porterà all’interno del festival le migliori proposte provenienti dal mondo dello street food.

Completeranno lo scenario un’area relax suggestiva, con amache, divani e sdraio, un’area espositori di hobbisti e artigiani e un’area bar con diverse proposte, dalle birre artigianali ai cocktail più ricercati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore