Quantcast

Ultimo appuntamento del progetto “Arte, Cultura e Ambiente” al Centro Pertini di Legnano

Una vera e propria cena dove si potranno gustare alcune specialità marchigiane e tra una portata e l’altra ci sarà il tempo per scoprire un territorio ricco di storia e cultura, promossa dalla Cooperativa La Mano

legnano generica

Continua il viaggio incrociato tra la Marca Picena ed il territorio legnanese, alla scoperta della natura, del benessere e dei prodotti d’eccellenza di due territori geograficamente distanti ma grazie all’impegno della Cooperativa La Mano oggi più che mai saldamente vicini.

L’ultimo appuntamento del calendario dedicato al progetto “Arte, Cultura e Ambiente”, in programma sabato 23 0ttobre al Centro Pertini in via dei Salici, ha come titolo “Il Sapore della Storia”. Una vera e propria cena dove si
potranno gustare alcune specialità marchigiane e tra una portata e l’altra ci sarà il tempo per scoprire un territorio ricco di storia e cultura.

A fare gli onori di casa l’attore Luciano Mastellari che dialogherà con gli ospiti giunti dalle Marche per l’occasione. Questo dialogo si trasformerà in un vero e proprio “spettacolo per il palato”. Mastellari reciterà anche brani che idealmente uniscono questi due territori e trasformerà la cena in un “convivio” dove il palato e lo spirito saranno ugualmente appagati.

In rappresentanza dei territori marchigiani saranno presenti Angelo Tuccini della “Bottega della Cuccagna”, il padre priore del Santuario della Madonna dell’Ambro, Padre Gianfranco e le sue magie. Durante la serata verranno inoltre proposte ai commensali le opere della mostra “Con i nostri occhi”.

A fare gli onori di casa, come sempre , il presidente della Cooperativa Amabilia Capocasa, che ha voluto creare un ponte ideale tra questi due territori così ricchi di storia e cultura.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 22 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore